Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1933

Angelo Manaresi nominato Podestà

Viene nominato Podestà Angelo Manaresi (1890-1965), avvocato, eroe di guerra, fascista della prima ora, già deputato e presidente dell'Opera Nazionale Combattenti.

Dopo l'elezione a presidente del Club Alpino Italiano - e per la sua grande passione per la montagna - sarà soprannominato il "Podestà delle Altezze".

Sarà inoltre alla guida dell'ANA (Associazione Nazionale Alpini) dal 1929 al 1943. Nel suo discorso inaugurale Manaresi rende omaggio a Benito Mussolini:

"Servire il nostro Duce, in queste ore, che egli sta, ogni giorno di più, segnando di gloria e di eternità, è gioia grande per il nostro cuore di italiani, soldati e fascisti".

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Camera - Guglielmo Marconi alla inaugurazione della Fiera di Bologna/Podestà...

Approfondimenti:

  • Brunella Dalla Casa, Leandro Arpinati. Un fascista anomalo, Bologna, Il mulino, 2013, p. 259
  • Angelo Manaresi, Risorgimento e fascismo in terra d'Emilia e di Romagna, Bologna, N. Zanichelli, 1934
  • Giuseppe Martelli, Gli alpini della bolognese-romagnola. 1922-1997: 75 anni di storia, Bologna, Civitas, 1997, pp. 51-52
  • Fiorenza Tarozzi, Nuova amministrazione, nuova classe dirigente, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, pp. 192-193