Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1931

Longanesi allontanato dalla direzione de "L'Assalto"

Dopo un violento e irriverente attacco, in una nota dal titolo Vecchiaia delle parole, al senatore Giuseppe Tanari (1852-1933), esponente-simbolo della borghesia conservatrice bolognese, il direttore de “L'Assalto” Leo Longanesi (1905-1957) è costretto alle dimissioni.

Risulterà vano il suo tentativo di farsi ricevere a Roma dal sottosegretario Arpinati: il suo ex ammiratore ed ex protettore politico ha l'occasione di liberarsi di un personaggio divenuto scomodo, anche per l'episodio della clamorosa aggressione a Toscanini al Teatro comunale.

E' infatti di Longanesi, oltre che del Federale Ghinelli, che si vocifera da tempo, negli ambienti della stampa romana e della stampa estera, come autori dell'"imboscata" al grande Maestro.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Leo Longanesi - Fonte: Comune di Bagnacavallo (RA)

Approfondimenti:

  • Brunella Dalla Casa, Leandro Arpinati. Un fascista anomalo, Bologna, Il mulino, 2013, pp. 236-237