Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1931

L'Ente Opere Assistenziali

L'assistenza ai bolognesi bisognosi viene gestita direttamente dal partito fascista tramite l'Ente Opere Assistenziali (EOA).

Squadre di visitatrici vagliano le domande, che i cittadini presentano ai gruppi rionali. L'azione di assistenza si esplica in distribuzioni di viveri e di pasti, in crediti a favore dei disoccupati, in doni in ovvasione del Natale e dell'Epifania.

Nel 1933 le persone assistite saranno 44.000.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • La città della carità. Guida alle istituzioni assistenziali di Bologna dal 12. al 20. secolo, a cura di M. Carboni, M. Fornasari, M. Poli, Bologna, Costa, 1999