Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1929

Una eccezionale nevicata

Per cinque giorni, dal 10 al 14 febbraio, la neve cade ininterrottamente sulla città. Oltre 2.500 spalatori radunano enormi cumuli nelle piazze Galileo e San Domenico. Per le strade si cammina a fatica, in trincee scavate nella neve.

Le scuole vengono chiuse. In mancanza di carbone per il riscaldamento è distribuito quello delle ferrovie. In molte case l'acqua gela le tubature fino a farle scoppiare. Si fermano a lungo i treni e i tram.

La temperatura raggiunge in città i 15° sottozero, mentre sfiora i 20° nella vicina Anzola Emilia. I bolognesi ricorderanno a lungo il 1929 come "l'an d'la neiv" (l'anno della neve).

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Bologna in cronaca. Notiziario cittadino del nostro secolo, 1900-1960, a cura di Tiziano Costa, Bologna, Costa Editore, 1994, p. 44-45
  • Tiziano Costa, Bologna '900. Vita di un secolo, 2. ed., Bologna, Costa, 2008, pp. 95-97 (foto)
  • Tiziano Costa, Bologna mai vista. 200 foto segrete, Bologna, Costa, 2009, pp. 80-81 (foto)
  • Tiziano Costa, Fricandò. Almanacco di “C'era Bologna”, con foto, scritti e curiosità della città di altri tempi in italo-bolognese, Bologna, Costa Editore, 1991, pp. 28-35
  • Tiziano Costa, Vuoi mettere le nevi di una volta? , in "Bologna ieri, oggi, domani", 10 (1992), pp. 75-79
  • Franco Cristofori, Bologna: gente e vita dal 1914 al 1945, Bologna, Alfa, 1980, pp. 189-193 (foto)
  • Arrigo Lucchini, Cara Bologna, Bologna, Tamari, 1979, p. 171 sgg.
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi 3. Frammenti di storia bolognese, Bologna, Minerva, 2013, p. 16
  • Donata Pracchi, Una fra le tante. Gabriella Zocca, memorie di Bologna, Bologna, Pendragon, 2018, p. 40
  • Athos Vianelli, A Bologna fra cronaca e storia, Bologna, Guidicini e Rosa, 1979, p. 66 sgg.
  • Athos Vianelli, L'anno della neve, in "Bologna ieri, oggi, domani", 23 (1994), pp. 42-45