Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1929

Scoppia la polveriera di Marano

Lo scoppio della grande polveriera di Marano, tra Bologna e Castenaso, provoca 28 morti e parecchi feriti. La deflagrazione è avvertita chiaramente in città, dove molti vetri vanno in frantumi.

Lo stabilimento di Marano, che in questo periodo produce cartucce per la caccia, fu fondato nel 1885 da Settimo Baschieri e Guido Pellagri. E' il primo in Italia per la fabbricazione della polvere da sparo "senza fumo".

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Tomba per le vittime della polveriera di Marano - cimitero di Castenaso Tomba per le vittime della polveriera di Marano - particolare Lapide in onore dei caduti di Marano alla Certosa (BO) Lapide in onore dei caduti di Marano alla Certosa (BO)

Approfondimenti:

  • Atlante bolognese. Dizionario alfabetico dei 60 comuni della provincia, Bologna, Poligrafici Editoriali, 1993, p. 120
  • Bologna 1937 - 1987. Cinquant'anni di vita economica, a cura di Fabio Gobbo, Bologna, Cassa Di Risparmio in Bologna, 1987
  • Bologna in cronaca. Notiziario cittadino del nostro secolo, 1900-1960, a cura di Tiziano Costa, Bologna, Costa Editore, 1994, p. 46 (foto)
  • Castenaso dal Risorgimento alla Resistenza, Castenaso, Comune, 1984, p. 35
  • (foto): C'era Bologna. Porta per porta la città rivela i suoi antichi segreti, a cura di Tiziano Costa e Oriano Tassinari Clò, Roma, Newton periodici, 1991, vol. 4., pp. 1078-1079