Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1929

Il caffè-pasticceria Zanarini

Enrico Zanarini (1875-1948), ex garzone di fornaio originario di Rimini, sottoscrive con il Comune un contratto d'affitto per alcuni locali sotto il Pavaglione lasciati sfitti dalla ditta Guizzardi. Nel 1930 aprirà qui un esercizio di bar pasticceria.

Dotato di intuito per gli affari, attento alle nuove mode, da alcuni anni Zanarini ha rilevato la prestigiosa bottiglieria pasticceria Rovinazzi in via D'Azeglio. La sua Premiata fabbrica di Biscotti in via A. Righi è stata tra i primi negozi in città dotati di serrande avvolgibili in lamiera ondulata.

Avrà altri negozi, oltre che a Bologna - dove è sua anche la gestione del buffet del Teatro comunale - anche a Imola, Rimini e Riccione.

Nel dopoguerra il caffè Zanarini, posto al termine della tradizionale passeggiata sotto il Pavaglione, diverrà il locale alla moda per eccellenza in città.

La piccola pista da ballo al piano superiore si deve a Giorgio, gestore dal 1948, dopo la morte del padre Enrico. Nel 1964 il locale sarà ceduto a Velio Bartolini.

Giorgio Zanarini si dedicherà al New Hotel Zanarini di Riccione, per poi intraprendere un'avventura imprenditoriale di successo a Sidney, in Australia.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il caffè Zanarini sotto il portico del Pavaglione - piazza Galvani (BO) I tavolini del caffé Zanarini in piazza Galvani (BO) Il caffè Zanarini - Piazza Galvani (BO) Il Caffè Zanarini al Pavaglione - Piazza Galvani (BO)

Approfondimenti:

  • "Almanacco di Bologna", (2005), p. 90 (riapertura 9 aprile 2005)
  • Gabriele Bonazzi, Bologna in duecento voci. Dizionario minimo di storia, cultura, umori di una città davvero europea, Sala Bolognese, A. Forni, 2011, pp. 236-237
  • L'Emilia Romagna com'era. Alberghi, caffè, locande, osterie, ristoranti, trattorie. Sulle tracce di un passato recente alla riscoperta dei segni mutati o cambiati di una secolare tradizione d'ospitalità, a cura di Alessandro Molinari Pradelli, Roma, Newton Compton, 1987, pp. 54-55
  • Alessandro Molinari Pradelli, Bologna in vetrina: dall'Unità d'Italia alla Belle Epoque, Bologna, L'inchiostro blu, Cassa di Risparmio in Bologna, 1994, pp. 188-189
  • Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 218
  • Marco Poli, La Bologna dei caffè, Bologna, Costa, 2005, p. 22 sgg.
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi. Frammenti di storia bolognese, Bologna, Minerva, 2008, pp. 95-96
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi 2. Frammenti di storia bolognese, Argelato, Minerva, 2011, pp. 121-122