Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1926

La Società Radio Brevetti Ducati

La famiglia Ducati ed altri investitori bolognesi fondano, al pianterreno di uno stabile in via Collegio di Spagna n. 9, la Società Radio Brevetti Ducati, con l'intento di produrre industrialmente componenti per la nascente industria delle trasmissioni radio, basati su brevetti di Adriano Ducati.

Ai primi condensatori Manens, faranno seguito altri tipi di condensatori (variabili nel 1928, elettolitici nel 1932, Manens serbatoio nel 1935), poi apparecchi di altro tipo come il Dufono (1935), per la comunicazione interna a viva voce, o il Raselet (1940), primo rasoio elettrico italiano.

Nel 1928 sarà costruita in via Guidotti n. 51, accanto alla casa di famiglia, la nuova sede della ditta, dotata di fonderia e macchine utensili di pregio.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

I fratelli Ducati ritratti sul muro esterno dello stabilimento di Borgo... Pubblicità del rasoio Raselet Ducati - Giuseppe Bacci
Condensatori - pubblicazione della Società Radio Brevetti Ducati - Fonte:... Apparecchi Ducati per le comunicazioni - Fonte: Desmo Story - Prunaro Budrio... Il Raselet - primo rasoio elettrico italiano prodotto dalla Ducati nel 1940 Apparecchio radio Ducati - Museo Pelagalli Mille Voci Mille Suoni (BO) Macchina calcolatrice Duconta - Museo Pelagalli Mille Voci Mille Suoni (BO) Microcamera Ducati - Museo Pelagalli Mille Voci Mille Suoni (BO) Condensatori Manens Ducati - Museo Pelagalli Mille Voci Mille Suoni (BO) Relè Ducati - Museo Pelagalli Mille Voci Mille Suoni (BO)

Approfondimenti:

  • Luigi Bianchi, Marco Masetti, "Motociclismo" racconta la storia della Ducati, Milano, Edisport, 1997
  • Bruno Cavalieri Ducati, Storia della Ducati, Rastignano, Bologna, Edigrafica, 1991, p. 29 sgg. (cit. Società Scientifica Radio, 1925)
  • Marcello Cicognani, Motori e passione. Dal cuore dell’Emilia Romagna i grandi nomi che hanno fatto leggenda nel mondo, Treviso, Editoriale Programma, 2016, p. 66
  • Maria Angela Neri, Quando si tirava la vita coi denti …, a cura di Gianfranco Paganelli, Bologna, Centro sociale ricreativo culturale Santa Viola, 2004, pp. 180-182
  • Giorgio Pedrocco, Bologna industriale, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, pp. 1046-1047
  • Donata Pracchi, Una fra le tante. Gabriella Zocca, memorie di Bologna, Bologna, Pendragon, 2018, pp. 26-27
  • La ruota e l'incudine. La memoria dell'industria meccanica bolognese in Certosa, a cura di Antonio Campigotto, Roberto Martorelli, Bologna, Minerva, 2016, pp. 116-119
  • Storia della Ducati: da "Società scientifica radio brevetti Ducati" a "Ducati motor holding" (tesi di laurea presentata da Alessandro Marchi, Bologna, 2004)