Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1926

Muore in un incidente il campione di motociclismo Olindo Raggi

A Varedo vicino a Milano, a pochi chilometri dall'arrivo, mentre è in testa al Quinto Motogiro d'Italia, muore in un incidente il campione Olindo Raggi. Forlivese di nascita, ma residente da tempo a Bologna, Raggi correva con moto di grossa cilindrata come la Harley-Davidson, ma anche con la GD 125. Sarà sepolto in Certosa. Nel 1929 gli sarà dedicata una tomba monumentale (scultore Armando Minguzzi) nel nuovo ingresso rivolto al Littoriale, con il compito di collegare simbolicamente il cimitero cittadino e il suo maggiore palcoscenico sportivo. Alla inaugurazione interverranno molte società motociclistiche italiane. Bologna sarà rappresentata dai militi della 17a Legione "Volontari del Reno" e della 69a Legione "Fossalta".

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Tomba degli sportivi alla Certosa Ritratto di Olindo Raggi Tomba degli sportivi alla Certosa - particolare Tomba degli sportivi alla Certosa - particolare Tomba degli sportivi alla Certosa - particolare

Approfondimenti:

Antonio Campigotto, Quando si correva il circuito della Montagnola. Le moto, i piloti, i luoghi dell'agonismo, in "Scuolaofficina. Periodico di cultura tecnico-scientifica", 2 (1996), pp. 20-21
La Certosa di Bologna. Guida, a cura di Giovanna Pesci, Bologna, Compositori, 2001, p. 94
Silvia Evangelisti, Sculture e scultori alla Certosa dal 1930 al 1970, in La Certosa di Bologna. Immortalità della memoria, a cura di Giovanna Pesci, Bologna, Compositori, 1998, p. 315-335
Moto Club Bologna "Ruggeri". 80. anno di fondazione, Bologna, a cura del Moto Club Ruggeri, stampa 1991, p. 6