Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1925

Progetto Muggia per la nuova Scuola di Ingegneria

Il prof. Attilio Muggia (1861-1936) propone di realizzare le nuove sedi della Scuola di Ingegneria, di cui è direttore, e della Facoltà di Chimica industriale nell’area del Pirotecnico all’Annunziata, presso Porta San Mamolo.

Il progetto è, però, presto abbandonato, per l'impossibilità di trasferire le funzioni militari collocate nell'area. Nel 1926 Muggia svilupperà un'altra ipotesi, tra piazza di Porta Galliera e viale Masini, proponendo un edificio unico per Ingegneria e Chimica industriale.

Sarà una struttura in stile eclettico, ma “in linea con le più innovative tecniche costruttive” (Bettazzi) e con una efficace configurazione funzionale. Comparirà qui, per la prima volta, lo schema a pettine utilizzato in seguito da Giuseppe Vaccaro per la sede di Ingegneria in viale Risorgimento.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Progetto di A. Muggia per la nuova Scuola di Ingegneria a Porta San Mamolo

Approfondimenti:

  • Maria Beatrice Bettazzi, Fra razionalismo e retorica monumentale. Gli anni tra le due guerre, in: Rinnovare Bologna. Tra '800 e '900, a cura di Angelo Varni, Bologna, Bononia University Press, 2019, pp. 45-48 (ill.)
  • M. Beatrice Bettazzi, La Regia Scuola di Applicazione per gli Ingegneri aPorta San Mamolo, in: Le Bologne possibili, Bologna, Centro stampa Regione Emilia-Romagna, 2016, pp. 77-93 (ill.)
  • La città proibita, mostra di fotografie dell'area ex Staveco, Sala delle Esposizioni del Baraccano, 11-27 gennaio 2008, a cura di Silvia Cuttin, Bologna, Tipografia del Comune, 2008, p. 8
  • Giuliano Gresleri, La costruzione della città e dell'architettura tra le due guerre, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, pp. 231-232
  • Giovanni Mochi, Giorgia Predari, La costruzione moderna a Bologna, 1875-1915. Ragione scientifica e sapere tecnico nella pratica del costruire in cemento armato, Milano, Bruno Mondadori, 2012, pp. 115-147
  • Norma e arbitrio: architetti e ingegneri a Bologna 1850-1950, a cura di Giuliano Gresleri, Pier Giorgio Massaretti, Venezia, Marsilio, 2001, p. 399 (A. Muggia)