Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1925

La biblioteca e le collezioni di Vittorio Putti nell'Ospedale Rizzoli

Augusto Fusaroli, maestro del legno e prezioso collaboratore delle Officine Rizzoli, cura l'arredamento dello studio biblioteca del prof. Vittorio Putti (1880-1940), direttore dell'Istituto ortopedico di San Michele in Bosco.

Nelle scaffalature in radica di noce, che occupano le pareti, sono ordinati manoscritti e codici rari, assieme ai diari del professore e ai contributi dei suoi allievi.

La collezione di Putti è una delle più importanti al mondo per quanto riguarda la storia della medicina: comprende l' Inventaire de chirurgie di Guy de Chauliac, la Chirurgia di Rolando da Parma, un esemplare della Difesa di Galileo Galilei autografata dallo scienziato, il Feldtbuch der Wundtartzney di Hans il Guercio e molte altre preziose edizioni.

La biblioteca ospita, inoltre, raccolte di varia natura: medaglie, incisioni anatomiche, strumenti chirurgici. Il prof. Putti lascerà in dono i frutti del suo appassionato collezionismo all'Istituto Rizzoli, "affinché ne possano usufruire tutti gli studiosi".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Guida al patrimonio dei Beni Culturali delle Aziende Sanitarie, Regione Emilia-Romagna, a cura di Valerio Borgonuovo, Graziano Campanini, Bologna, Bononia University press, 2013, pp. 129-130
  • La raccolta Vittorio Putti. Antiche opere di medicina manoscritte e stampate lasciate all'Istituto Rizzoli di Bologna, a cura di Carolina Rasponi e Tammaro De Marinis, Milano, Istituto grafico Bertieri, 1943
  • San Michele in Bosco, a cura di Renzo Renzi, Bologna, Ed. L. Parma, 1971, pp. 271-288
  • Settecento anni di medicina. La scuola medica di Bologna, a cura di Raffaele A. Bernabeo, Bologna, Farmitalia Carlo Erba, 1988, p. 224
  • Università degli Studi di Bologna, Il ferro chirurgico nella Raccolta Vittorio Putti di Bologna, Accademia delle Scienze, settembre-novembre 1981, Bologna, CLUEB, 1981