Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1922

Morte di Ernesto Cesari e rappresaglia fascista

Il 27 novembre a Trebbo di Reno, una frazione alla periferia nord di Bologna, durante uno scontro tra socialisti e fascisti viene gravemente ferito - e morirà dopo un mese - il fascista Ernesto Cesari.

Negli anni successivi tre socialisti coinvolti nella rissa verranno giustiziati dagli avversari, dopo avere in parte scontato la condanna in carcere.

Guido Nuzzi sarà ucciso nel 1924 a colpi di pistola da fascisti di Castel Maggiore. L'anno seguente sarà la volta di Oliviero Zanardi e Amedeo Fantoni.

 

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Lapide a ricordo di Oliviero Zanardi in via Zanardi 498 Lapide a ricordo di Amedeo Fantoni in via Zanardi 316

Approfondimenti:

  • Mimmo Franzinelli, Squadristi. Protagonisti e tecniche della violenza fascista. 1919-1922, Milano, Mondadori, 2003, p. 361 (cita l'anno 1921)
  • Nazario Sauro Onofri, Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919-1945), vol. 1., Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, Bologna, Istituto per la Storia della Resistenza (ISREBO) - Comune, 2005, p. 356
  • Nazario Sauro Onofri, Il triangolo rosso, 1943-1947. La verità sul dopoguerra in Emilia-Romagna attraverso i documenti d'archivio, Roma, Sapere 2000, 1994, p. 16

Internet: