Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1922

Muore Libero Zanardi

Libero Zanardi, figlio dell'ex sindaco Francesco Zanardi e anch'egli attivista socialista, muore a seguito delle percosse subite dai fascisti.

Durante il Ventennio la sua tomba alla Certosa diverrà meta di pellegrinaggio per gli antifascisti. La polizia impedirà ripetutamente al padre di visitarla.

Il 28 novembre 1928 Giulio Zanardi, fratello di Francesco, si toglierà la vita, in un momento di sconforto, sulla tomba del nipote.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Ritratto di Libero Zanardi sulla sua tomba alla Certosa (BO) Libero Zanardi riposa assieme al padre Francesco, il sindaco del pane Tomba della famiglia Zanardi - Cimitero della Certosa di Bologna - part.

Approfondimenti:

  • Francesco Zanardi. Un socialista a Palazzo d'Accursio, introduzione di Aldo Borgonzoni e Romeo Forni, Bologna, Edizioni Senza nome - AICS, stampa 1992, p. 24