Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1922

I fascisti e il Primo Maggio

A Bologna i fascisti tentano di monopolizzare la tradizionale Festa del lavoro, di marca socialista, concentrando in città le squadre dei dintorni.

All'adunata partecipano migliaia di lavoratori che, “consumato un rancio”, sfilano davanti ai capi fascisti Grandi, Oviglio, Baroncini e Arpinati.

Per evitare scontri, i socialisti tengono i loro comizi nel teatro comunale. Ma nonostante la presenza della forza pubblica, numerosi partecipanti vengono aggrediti e bastonati all'ingresso e all'uscita. Si contano venti feriti.

A Molinella un corteo di 7.000 persone attraversa il paese, con a capo gli ex combattenti. In tutta la provincia si verificano scontri e agguati con morti e feriti.

Nella frazione di Ponte Rivabella (Monte San Pietro), alcuni fascisti, nascosti dietro una siepe, sparano sulla folla, uccidendo due fratelli e ferendo gravemente altre sette persone.

A Linaro di Imola, durante la Festa del Lavoro, è ucciso l'operaio comunista Luigi Trombetti e quattro manifestanti rimangono feriti.  La reazione tinge di sangue il Calendimaggio è il titolo del giornale socialista "La Squilla".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, Bologna, Comune – ISREBO, vol. I, Nazario Sauro Onofri, Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, 2005, p. 355
  • G. A. Chiurco, Storia della rivoluzione fascista, vol. 4: Anno 1922, Firenze, Vallecchi, 1929, p. 113
  • Di primo in primo maggio. Cento 1. maggio a Bologna e dintorni, 1890-1990, a cura di Luigi Arbizzani, Casalecchio di Reno, Grafis - Bologna, Provincia, 1990, pp. 100-115
  • Mario Facci, Alessandro Borri, Porretta dall'Unità alla Repubblica, 1859-1948. Cronache porrettane, aspetti politico-sociali, i sindaci e i podestà, Porretta Terme, Gruppo di studi alta valle del Reno - Comune, 1998, p. 25
  • Nazario Sauro Onofri, Gli anni della dittatura (1920-1943), in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 411
  • La storia d'Italia, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005, vol. 25, Cronologia, p. 312