Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1921

Giovanni Battista Nasalli Rocca diviene Arcivescovo

Il 21 novembre sale al seggio arcivescovile Giovanni Battista Nasalli Rocca di Conegliano (1872-1952). Vescovo già a 35 anni, dal 1920 è Assistente ecclesiastico Generale dell'Azione Cattolica.

A Bologna organizzerà tre congressi eucaristici e si occuperà della formazione dei cappellani del lavoro. Manterrà l'incarico di Arcivescovo sino alla morte, avvenuta nel 1952.

Particolarmente devoto alla B.V. di San Luca, sarà sepolto nella cripta del Santuario posto sul colle della Guardia.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Busto del cardinale Nasalli Rocca nel giardino del Seminario di Villa Revedin... Medaglia con l

Approfondimenti:

  • Giuseppe Battelli, La vita religiosa e la chiesa a Bologna in età contemporanea, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova Editoriale AIEP, 1990, vol. V, p. 21 sgg.
  • Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia, Bologna, Pendragon, 2011, vol. II, Dall'Unità d'Italia agli anni Duemila, pp. 132-133
  • Nicla Buonasorte, La Chiesa petroniana tra Resistenza e Vaticano II, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 744
  • Il cardinale Giovanni Battista Nasalli Rocca di Corneliano, arcivescovo di Bologna (1872-1952), a cura del prof. don Francesco Molinari, Roma, Corporazione arti grafiche, 1974
  • Giusy Ferro, Carlo Vietti, Gli educatori cattolici nel Novecento a Bologna, Bologna, Leviedellastoria, 2011, p. 36 sgg. (data cit. 1922)