Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1921

Giancarlo Boriani campione del mondo di tiro con la pistola

La Nazionale italiana si laurea a Lione campione del mondo di tiro con la pistola da 50 m. Assieme a Ticchi, Frasca, Moretto e Micheli c'è Giancarlo Boriani (1894-1962 oppure 1982), enfant prodige della Società Bolognese di Tiro a segno, che si piazza anche terzo nella gara individuale.

Boriani ha vinto le sue prime gare con il fucile e la pistola ancora con i pantaloni corti: siè rivelato a Roma nel 1911, vincendo il primo premio nel Torneo di tiro, in rappresentanza del battaglione studenti. Nel 1913 ha conquistato il Campionato italiano Giovani a Torino e l'anno seguente si è ripetuto a Genova.

Nel 1920 ha partecipato alle Olimpiadi di Anversa e sarà nuovamente presente a Parigi nel 1924 e a Berlino nel 1936, rivaleggiando con Walter Boninsegni, altro campione del tiro bolognese.

Dopo la fine dell'attività agonistica, per problemi di vista, Boriani ricoprirà incarichi tecnici nell'ambito della Società di Tiro e intanto continuerà a lavorare assieme al figlio nel suo negozio di ferramenta in via Montegrappa.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Franco Cervellati, Due torri e cinque cerchi. Bologna olimpica, Bologna, Millennium, stampa 1999, pp. 28-29


Giuseppe Quercioli, Storia degli olimpionici e degli olimpici bolognesi. Londra 1908 - Barcellona 1992, Bologna, Masetti, 1993, pp. 24-25