Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1920

L'Opera Pia Cassoli Guastavillani

E' emanato il decreto Reale di costituzione dell'Opera Pia Virginia Cassoli Guastavillani e Giulia Cassoli. Sorge per volontà degli ultimi eredi della nobile famiglia bolognese Guastavillani.

Ha come scopo la creazione di una struttura assistenziale per bambini poveri e di gracile costituzione nella villa rinascimentale costruita nel '500 sui colli di Barbiano dal Cardinale Filippo Guastavillani, nipote del papa Gregorio XIII.

L'Istituto di Barbiano comincerà ad accogliere i bambini dal 1927. Dopo la seconda guerra mondiale diventerà un sanatorio per la profilassi antitubercolare. Il convitto rimarrà in funzione fino alla metà degli anni Settanta.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Villa Guastavillani (sec. XVI) Ingresso di Villa Guastavillani dal giardino Giardino di Villa Guastavillani Arco d Interno dell Ingresso di Villa Guastavillani

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Umberto Beseghi, Castelli e ville bolognesi, Bologna, Tamari, 1957, pp. 254-258
  • Bologna. Guida di architettura, progetto editoriale e fotografie di Lorenzo Capellini, coordinamento editoriale di Giuliano Gresleri, Torino, U. Allemandi, 2004, p. 113
  • La città della carità. Guida alle istituzioni assistenziali di Bologna dal XII al XX secolo, a cura di M. Carboni, M. Fornasari, M. Poli, Bologna, Costa, 1999, p. 140
  • Andrea Farnè, Le opere pie a Bologna. Ruolo e storia della Compagnia de' Poveri Vergognosi, Bologna, Le coq, 1989, p. 50
  • L'Istituzione Virginia Cassoli Guastavillani e Giulia Cassoli, a cura di Paolo Cassoli, Bologna, Grafiche Artestampa, stampa 2007
  • Ministero per i beni e le attività culturali (ecc.), Mappe tematiche della città di Bologna. Itinerari artistici, vol. 3: Dal Rinascimento all'avanguardia dei Carracci, Argelato, Minerva, 2004, p. 32 (Villa Guastavillani)
  • Angelo Rambaldi, San Michele in Bosco. Un monastero nella storia d'Italia. Dagli Olivetani all'Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna, IOR, p2000, p. 165
  • La villa del cardinale Filippo Guastavillani, a cura di Anna Maria Matteucci Armandi, Davide Righini, Bologna, Compositori, 2000
  • Guido Zucchini, La verità sui restauri bolognesi, Bologna, Tipografia Luigi Parma, 1959, pp. 34-36 (restauro 1878)