Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1920

Il Circolo di Azione cattolica Leone XIII

Nella chiesa di Santa Caterina di Strada Maggiore, alla presenza del parroco e di una trentina di giovani delle parrocchie di S. Giuliano, SS. Trinità e S. Caterina viene fondato il circolo della Gioventù Cattolica intitolato a papa Leone XIII.

Negli anni diventerà uno dei più importanti centri dell'Azione cattolica a Bologna, “fertilissimo vivaio di cristiani e di cittadini”, grazie soprattutto all'impulso di Giovanni Moruzzi, fondatore, con Fulvio Milani, del Partito Popolare nel capoluogo felsineo.

Nel Circolo Leone XIII, ricco di attività religiose e formative, ma anche culturali e ricreative (dalla schola cantorum alla filodrammatica) si formeranno, accomunati dalla “stessa impronta, il medesimo carattere, un'uguale fermezza nelle idee” uomini eminenti in ambito religioso, attivisti del sindacato cattolico, dirigenti della Democrazia Cristiana.

Tra essi Alfonso Melloni, Angelo e Carlo Salizzoni, Giovanni Bersani, Fernando Felicori, Giovanni Elkan e Giuseppe Coccolini. Nel 1967 all'interno dell'Associazione nascerà il Coro Leone, con lo scopo di conservare e diffondere il patrimonio dei canti popolari italiani.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

La chiesa di Santa Caterina - Strada Maggiore (BO) La chiesa di Santa Cristina - via del Piombo (BO) 	La chiesa di Santa Caterina - Strada Maggiore (BO) La sala Pluribus - ricreatorio e campetto - via Torleone (BO)

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Gilberto Sgarbi, Il Circolo Leone XIII. L'Azione cattolica a Bologna, Bologna, Compositori, 1996