Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1920

multimedia

La Società Anonima Officine Calzoni Parenti

L'Officina Calzoni di viale Pietramellara, attiva già dal 1830, si unisce con la fonderia Parenti e si trasferisce nel rione Santa …

Le scuole professionali popolari

La scuola professionale di tre anni, istituita dal Comune per colmare il vuoto di istruzione tra le elementari e le scuole tecniche di …

Mostra di Luigi Bertelli alla Borsa

Nei locali della Borsa è allestita una mostra di quadri raccolti dal commerciante Rodolfo Minelli. Il giovane critico e pittore Nino …

Giuseppe Magagnoli fonda l'agenzia pubblicitaria MAGA

Già rappresentante in Italia dell'editore Vercasson, il bolognese Giuseppe Magagnoli (1878-1933) fonda la MAGA, che in breve diventerà …

La Nichols di Nicoli batte il record di velocità

La potente auto Nichols del costruttore bolognese Cesare Nicoli, guidata dal pilota Ugo Tarabusi, ottiene il record di velocità nella …

Il foglio "Pittura"

Nino Bertocchi (1900-1956) e Ferruccio Giacomelli (1897-1987) sono i redattori del foglio “Pittura”, numero unico dedicato alle …

L'Officina Toschi

Armando Toschi, meccanico di Sant'Alberto di Ravenna, fonda vicino alla chiesa della Grada un'officina meccanica, specializzata in …

La rivista "La rivolta ideale"

Un gruppo di giovani - tra essi Mario Saint Cyr, Giuseppe Fabi, Eugenio Turazza e Libero Zanardi - fonda la rivista “La rivolta …

multimedia

Il comune ospita i bambini di Vienna

L'Amministrazione comunale di Bologna viene in aiuto delle famiglie operaie viennesi colpite dalle conseguenze della guerra. Per alcuni …

multimedia

Il pittore Severo Pozzati (Sepo) emigra a Parigi

Il pittore bolognese Severo Pozzati (1895-1983), parte per Parigi per un breve soggiorno, assieme all'amico Alessandro Cervellati. Vi …

Studenti come "crumiri" durante lo sciopero dei postini

Nelle scuole bolognesi i presidi ingaggiano studenti come “crumiri” (Zanardi) durante lo sciopero dei postelegrafonici. Anche il …

I contadini bolognesi rifiutano i vecchi patti colonici

Gli agrari della provincia di Bologna cominciano a ricevere dai loro mezzadri lettere tutte uguali e con il timbro in calce della …

multimedia

Sciopero ferroviario

Nel gennaio il sindacato dei ferrovieri invia al Ministero dei Trasporti un Memoriale, che reclama in modo dettagliato miglioramenti …

Il Prefetto blocca la circolazione dei veicoli

Di fronte alla grave situazione dell'ordine pubblico, con la rivoluzione che sembra oramai imminente, il Prefetto D'Adamo emana una …

Il IX Reparto del Sant'Orsola per i tisici

Di fronte all'esigenza di intensificare la lotta contro la tubercolosi, e nell'attesa della costruzione di un nuovo sanatorio, …

Muore Carlo Musi, il Petrolini bolognese

Il 23 febbraio muore uno dei grandi protagonisti delle notti bolognesi, Carlo Musi (1851-1920). Ha rappresentato il tipico biassanot …

La Società degli Achei

Il dottor Ezzelino Magli, già medico di bordo su grandi navi di linea, fonda, fra reduci di guerra e in una mensa militare, il …

L'eccidio di Decima

A Decima di San Giovanni in Persiceto si tiene una manifestazione di contadini e braccianti promossa dalla Vecchia Camera del Lavoro …

"O provvedete o provvediamo!"

L'8 aprile, in una riunione presso la Camera di Commercio, industriali, agrari, proprietari di case, commercianti dichiarano con forza …

Arpinati riorganizza il Fascio cittadino

Leandro Arpinati (1892-1945), ex ferroviere anarchico, originario di Civitella di Romagna, passato nel 1915 al fronte interventista - …

I massimalisti vogliono i soviet: la rivoluzione sembra imminente

La frazione massimalista domina il partito socialista a Bologna. Il segretario della Camera del Lavoro Ercole Bucco auspica la …

multimedia

Inaugurazione del velodromo

Viene inaugurato fuori porta San Felice il nuovo motovelodromo bolognese. E' progettato da Giuseppe Lambertini e finanziato da Augusto …

multimedia

Muore Augusto Righi

Muore a Bologna il fisico Augusto Righi (n. 1850). La sera prima stava scrivendo una corposa pagina “sulla teoria della relatività e …

Nasce la Cooperativa Fornaciai

Si costituisce a Bologna la Cooperativa Operaia Fornaciai. I lavoratori, dopo una lunga lotta sindacale, rilevano la gestione di alcune …

Congresso fondativo dell'Unione anarchica italiana

Si svolge a Bologna dal 1 al 4 luglio il congresso di fondazione dell'Unione anarchica italiana (UAI). Il leader storico Errico …

Boicottaggi e violenze delle leghe "rosse" nelle campagne

Durante le agitazioni sindacali in corso nelle campagne del bolognese, avvengono ripetuti episodi di violenza: circa 190 incendi e …

Occupazione delle fabbriche

In seguito alla decisione degli industriali di effettuare la serrata, il 2 settembre gli operai occupano le fabbriche cittadine, dopo …

I ferrovieri si rifiutano di trasportare guardie e carabinieri

I ferrovieri di Bologna e Parma applicano la risoluzione della CgdL di non trasportare carabinieri o guardie regie in formazione …

multimedia

Il pittore Tato inscena il suo funerale

Il pittore e fotografo Guglielmo Sansoni (1896-1974) organizza il proprio funerale per rinascere come "Tato futurista". Sarà …

L'Associazione di difesa sociale arruola trecento armati

L'Associazione di difesa sociale, finanziata da industriali, commercianti e agrari bolognesi, arruola trecento armati per la protezione …

Nella Sala Borsa la prima vittima del fascismo

Si tiene al Teatro comunale una manifestazione per il 50° anniversario di Porta Pia, organizzata dai partiti moderati. Al termine della …

Gli incidenti del Casermone

Socialisti e anarchici proclamano uno sciopero generale di due ore per protestare contro l'ingerenza delle potenze occidentali negli …

L'incendio dell'edicola "rossa"

Al termine dei solenni funerali degli agenti uccisi durante gli scontri del Casermone, i fascisti assalgono le sedi del Comune e della …

Il concordato Paglia-Calda

Dopo diversi mesi di lotte viene firmato l'accordo tra le varie componenti dei lavoratori agricoli (mezzadri, coloni, braccianti) e gli …

Elezioni amministrative

Alle elezioni amministrative i socialisti perdono 1.800 voti in città rispetto alle elezioni precedenti, ma confermano 48 consiglieri. …

Assalto fascista alla Camera del Lavoro

Fascisti, nazionalisti e ex combattenti celebrano l'anniversario della Vittoria. Al mattino squadre di camicie nere percorrono la città …

multimedia

Il periodico fascista "L'Assalto"

In occasione del secondo anniversario della Vittoria nella Grande Guerra esce il primo numero de “L'Assalto”. Creato dal giornalista …

multimedia

L'eccidio di Palazzo d'Accursio

Il 21 novembre, in Piazza Maggiore, i socialisti festeggiano la vittoria elettorale e l'elezione a sindaco di Enio Gnudi (1893-1947), …

Defezioni dalla Camera del Lavoro

400 impiegati comunali si dimettono dal sindacato di sinistra, seguiti alcuni giorni dopo dalle dattilografe avventizie. All'inizio di …

Si insedia il commissario prefettizio

Il commissario prefettizio Vittorio Ferrero si insedia a governo della città, dopo la strage di Palazzo d'Accursio, al posto della …

Convegno dei comunisti a Imola

Il 28 e 29 novembre si tiene a Imola un convegno dell'ala comunista del PSI. Tra le varie deliberazioni si propone di cambiare il nome …

multimedia

L'Opera Pia Cassoli Guastavillani

E' emanato il decreto Reale di costituzione dell'Opera Pia Virginia Cassoli Guastavillani e Giulia Cassoli. Sorge per volontà degli …

Spedizione punitiva degli squadristi di Baroncini a Castel San Pietro

A Castel San Pietro un ex ufficiale è malmenato dai socialisti mentre affigge manifesti fascisti. Nel pomeriggio una squadra di …

multimedia

Il Circolo di Azione cattolica Leone XIII

Nella chiesa di Santa Caterina di Strada Maggiore, alla presenza del parroco e di una trentina di giovani delle parrocchie di S. …

multimedia

Due deputati socialisti malmenati dagli squadristi

I deputati socialisti Genuzio Bentini (1874-1943) e Adelmo Niccolai, difensori di 44 braccianti accusati di violenze a Trebbo di Reno, …

Aggressioni all'onorevole Zanardi

Mentre si trova nella sede dell'Ente Autonomo dei Consumi, l'ex sindaco socialista Francesco Zanardi (1873-1954), chiamato dai …

La borghesia finanzia il Fascio di combattimento

Il Questore comunica al Prefetto che l'Associazione bolognese di difesa sociale ha versato 100.000 lire al Fascio di combattimento di …