Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1914

Mostra di Morandi e altri pittori secessionisti all'hotel Baglioni

Il pittore Giorgio Morandi e gli amici Osvaldo Licini, Severo Pozzati, Giacomo Vespignani e Mario Bacchelli - tutti allievi dell'Accademia di Belle Arti - espongono nei sotterranei dell'Hotel Baglioni.

Aperta per un solo giorno, tra il 21 e il 22 marzo, la mostra è organizzata sotto l'egida del futurismo, benchè nessuno degli artisti espositori si dichiari tale. E' comunque visitata con interesse da Marinetti, Carrà e Boccioni.

Verrà in seguito poi considerata dalla critica come momento cruciale dello sviluppo artistico italiano.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • 5 febbraio 1909: Bologna avanguardia futurista, a cura di Beatrice F. Buscaroli, Bologna, Bononia university press, 2009
  • Luca Baccolini, I luoghi e i racconti più strani di Bologna. Alla scoperta della "dotta" lungo un viaggio nei suoi luoghi simbolo, Roma, Newton Compton, 2019, pp. 70-71
  • Elena Gottarelli, Il futurismo, a Bologna, iniziò nel 1914 con una mostra-blitz nei sotterranei dell'Hotel Baglioni, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 6 (1982), pp. 23-26
  • MSB Palazzo Pepoli. Museo della storia di Bologna. Testi del percorso espositivo, Bologna, Bononia University Press, 2011, p. 123
  • Anna Maria Nalini Setti, Storia, fatti d'arte, costume a Bologna nella prima metà del secolo, in: Futurismo in Emilia Romagna, a cura di Anna Maria Nalini, Modena, Artioli, 1990, pp. 39-40
  • Marilena Pasquali, La pittura del primo Novecento in Emilia e Romagna (1900-1945), in La pittura in Italia. Il Novecento, Milano, Electa, 1992, vol. 1., 1900-1945, tomo 1., p. 345
  • Quindici Persone Grandi, in “Bologna ieri, oggi, domani”, 31 (1994), pp. 60-61
  • Carlo L. Ragghianti, Bologna cruciale 1914 e saggi su Morandi, Gorni, Saetti, Bologna, Calderini, 1982