Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1914

Asilo e scuola elementare per i bambini affetti da tracoma

Proveniente dai componenti di alcune famiglie povere, immigrate di recente a causa della guerra, si diffonde in città il tracoma, una malattia infettiva, che può portare cecità. Per i bambini affetti da questo male è istituita una scuola provvisoria con annesso asilo, che permette in poco tempo di porre il contagio sotto controllo.

E' affidata alla Poliambulanza Felsinea, sotto la direzione dei medici Bartolo Nigrisoli e Umberto Sarti. L'edificio, costruito in via Dogali (poi Gramsci) su progetto di Alfonso Modonesi (1873-1922) e con il contributo della Cassa di Risparmio, è intitolato ad Augusto Murri.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Archivi aggregati. La sezione di architettura e i fondi degli architetti moderni, a cura di M. Beatrice Bettazzi, Bologna, Archivio storico Università, 2003, p. 50 (progetto)
  • Milana Benassi Capuano, Edilizia scolastica a Bologna dal 1890 al 1915: le scuole elementari comunali, in "Strenna storica bolognese", XLVI (1996), pp. 54-56
  • Mirella D'Ascenzo, Tra centro e periferia. La scuola elementare a Bologna dalla Daneo-Credaro all'avocazione statale, 1911-1933, Bologna, CLUEB, 2006, p. 149, 209
  • Francesco Zanardi. Un socialista a Palazzo d'Accursio, introduzione di Aldo Borgonzoni e Romeo Forni, Bologna, Edizioni Senza nome - AICS, stampa 1992, pp. 65-66
  • Norma e arbitrio: architetti e ingegneri a Bologna 1850-1950, a cura di Giuliano Gresleri, Pier Giorgio Massaretti, Venezia, Marsilio, 2001, p. 397 (A. Modonesi)
  • La storia della sanità moderna a Bologna. Dalle Congregazioni di carità alle Aziende USL, Bologna, Provincia di Bologna. Assessorato alla Sanità, stampa 2010, p. 59 (cita la data 1915)