Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1912

I "marzocchini" di Rubbiani in San Francesco

Alfonso Rubbiani disegna i leoni in bronzo destinati ad ornare la cancellata delle tombe dei Glossatori, dietro l'abside della basilica di San Francesco. La sagoma dei “marzocchini” (marzuchen in dialetto bolognese) è ispirata al simbolo della città di Firenze. Un celebre Marzocco, scolpito da Donatello, è conservato al Bargello e, in copia, in piazza della Signoria.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Uno dei "marzocchini" della cancellata di San Francesco Un marzocchino di Rubbiani - sullo sfondo la tomba di Accursio I marzocchini di Rubbiani sulla cancellata di San Francesco Stemma in bronzo del Comune di Bologna sulla cancellata di San Francesco Cancello in ferro battuto nei pressi delle tombe dei Glossatori Leoni sul cancello e sulla tomba del Glossatore - Basilica di San Francesco (BO) Copia del marzocco di Donatello – Piazza della Signoria (FI) - Licenza...

Approfondimenti:

  • Alberto Menarini, Uomini e bestie nel dialetto bolognese, Bologna, Tamari, 1970, p. 115