Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1912

Giuseppe Domenichelli prima medaglia d'oro bolognese alle Olimpiadi

Nella gara della ginnastica a squadre delle Olimpiadi di Stoccolma l'Italia vince la medaglia d'oro. Tra i componenti è il ginnasta bolognese Giuseppe Domenichelli (1887-1955), portacolori della Fortitudo, che bisserà il successo ad Anversa nel 1920.

Militano in squadre cittadine altri due atleti della formazione di ginnastica: il centese Adolfo Tunesi (1887-1964) della Virtus, vincitore anche della medaglia di bronzo dell'individuale, e il ferrarese Luciano Savorini (1885-1964) della Fortitudo.

Bologna è rappresentata ai Giochi svedesi anche dal poderoso Renato Gardini (1889-1940), lottatore, pugile e podista di valore, che viene eliminato al 4° turno nel torneo di lotta greco-romana, categoria pesi medio-massimi.

Partecipano inoltre con merito Franco Giongo (1891-1981) della Virtus, che guadagna la semifinale sia nei 100 che nei 200 mt piani, e Manlio Legat (1889-1915), atleta polivalente della "Sempre Avanti!", che gareggia nel salto in lungo, nel salto con l'asta e nel decathlon.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Giorgio Astorri, Olimpionici bolognesi del passato, in Garibaldini e partigiani. Almanacco bolognese 1960, a cura di Luigi Arbizzani, Bologna, Galileo, 1960, p. 330
  • Cento anni di Fortitudo, 1901-2001, Bologna, Fortitudo, 2001, pp. 106-111
  • Olga Cicognani, Bologna olimpica. Biografie di atleti olimpici e paralimpici sotto le due torri da Londra 1908 a oggi, Bologna, Minerva, 2016, pp. 38-40, 42
  • Gianfranco Civolani, Alberto Bortolotti, I cavalieri della V nera. I 125 anni della SEF Virtus attraverso i suoi campioni, Bologna, Nuova Tempi Stretti, 1996, pp. 85-86
  • Frammenti storici illustrati del pugilato emiliano-romagnolo, 1900-1995, a cura di Corrado Conti, Lugo, W. Berti, 1995, p. 27
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi 3. Frammenti di storia bolognese, Bologna, Minerva, 2013, p. 75
  • Giuseppe Quercioli, Storia degli olimpionici e degli olimpici bolognesi. Londra 1908 - Barcellona 1992, Bologna, Masetti, 1993