Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1912

Ultimata la chiesa del Sacro Cuore di Gesù

Termina la costruzione della chiesa del Sacro Cuore di Gesù, voluta dall'Arcivescovo Card. Domenico Svampa, che qui sarà sepolto. Progettata nel 1897 dall'architetto Edoardo Collamarini (1863-1928), è stata edificata a partire dal 1903, grazie ai fondi raccolti da Mons. Alfonso Zagni tramite il periodico "Il Secolo del Sacro Cuore". Si tratta del primo edificio religioso costruito in periferia dopo l'abbattimento delle mura e vuole essere un monito di religiosità per chi transita in treno da Bologna. La grande cupola, che ricorda quella di S. Sofia a Costantinopoli, è infatti ben visibile dalla vicina stazione centrale. Tra il 1913 e il 1914 saranno completate le decorazioni interne: l'affresco dell'altare maggiore è a cura di Domenico Ferri, la cappella di destra e il trittico d'altare sono opera di Leopoldo Perucchi. La chiesa sarà dichiarata parrocchia nel 1915.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

La chiesa del Sacro Cuore Chiesa del Sacro Cuore - il portale principale La cupola del Sacro Cuore dai Salesiani Modellino della chiesa del Sacro Cuore Interno della chiesa del Sacro Cuore (BO) Tomba del card. Domenico Svampa nella cripta della chiesa del Sacro Cuore (BO) Facciata della chiesa del Sacro Cuore alla Bolognina La chiesa del Sacro Cuore e la Casa del Fascio della Bolognina (poi Teatro... Chiesa del Sacro Cuore nel rione Bolognina (BO)

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Jadranka Bentini, Lavoro e identità nazionale. La partecipazione dell'Emilia-Romagna al 50. dell'Unità d'Italia, Roma, 1911, Bologna, Editrice Socialmente, 2012, p. 16 (E. Collamarini)
G. Bernabei, G. Gresleri, S. Zagnoni, Bologna moderna, 1860-1980, Bologna, Patron, 1984, pp. 60-61
Luigi Bortolotti, Il suburbio di Bologna. Il comune di Bologna fuori le mura nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, stampa 1972, pp. 117-118
Eleonora Frattarolo, Edoardo Collamarini eclettico ed accademico (1864-1928), in L'Accademia di Bologna. Figure del Novecento, Bologna, Accademia di belle arti, 5 settembre-10 novembre 1988, a cura di Adriano Baccilieri e Silvia Evangelisti, Bologna, Nuova Alfa, 1988, pp. 226-228
Marco Poli, Cose d'altri tempi 3. Frammenti di storia bolognese, Bologna, Minerva, 2013, pp. 84-85
Ragni. Una figura popolare della vecchia Bologna, 1867-1919, a cura di Enrico Ragni, Bologna, Tip. Gamma, 1969, p. 85 (foto)
Angelo Raule, Discorso commemorativo dell'Architetto Prof. Edoardo Collamarini, in: id., Architetture bolognesi, 3. ed. riveduta e integrata, Bologna, Guidicini e Rosa, 1976, pp. 125-129
Angelo Raule, Il santuario del S. Cuore in Bologna, Bologna, Grafica salesiana, 1958
Salesiani, cento anni a Bologna, 1899-1999, Bologna, Salesiani, stampa 2000