Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1911

Il rione Cirenaica

Mentre è in corso la guerra libica, comincia l’edificazione del quartiere della Cirenaica (o rione Libia), fuori porta San Vitale. Notevole è l’attività edificatoria della Coop. Risanamento, mentre tra il 1934 e il 1937 opererà soprattutto l’Azienda delle Popolarissime. Le vie del quartiere sono tutte dedicate a una città libica (Tripoli, Bengasi, Derna, ecc.). I nomi saranno cambiati nel dopoguerra, sostituiti con quelli di patrioti e partigiani (Giuseppe Bentivogli, Sante Vincenzi, Mario Musolesi, Paolo Fabbri, ecc.). L’unica via che manterrà il nome originario sarà la centrale via Libia, destinata a collegare, attraverso un ponte che scavalca la ferrovia adriatica
(Bologna-Rimini) e la direttissima Bologna-Firenze, il quartiere della Cirenaica a quello di San Donato e alla Fiera.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Domenico Alvisi, Storia minima di un balilla mancato, Bologna, Rabbi, stampa 2010, p. 226
Atlante bolognese. Dizionario alfabetico dei 60 comuni della provincia, Bologna, Poligrafici Editoriali, 1993, p. 74 (ill.)
Valeria Lenzi Bonfiglioli, Sight-walking. Bologna dalla parte della città in 10 facili e interessanti itinerari guidati, Maserà di Padova, Tamari Montagna Edizioni, 2012, p. 48