Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1909

Aristide Faccioli costruisce il primo aereo completamente italiano

Nel 1908 l'ingegnere bolognese Aristide Faccioli (1848-1920) progetta e costruisce il primo aereo completamente italiano, un triplano realizzato dalla S.P.A. (Società Piemontese Automobili).

L'aereo è fatto volare il 13 gennaio 1909 all'ippodromo Mirafiori di Torino, pilotato dal figlio Mario, ma per l'imperizia del pilota si schianta in fase d'atterraggio.

Nel maggio-giugno 1909 i Faccioli faranno diversi altri voli, partendo dai prati della Venaria Reale. Dopo aver assistito al collaudo del biplano Faccioli, un entusiasta Gabriele D'annunzio così ritrae la famiglia del costruttore:

Era là Aristide Faccioli ... attorcigliato in se stesso dal calcolo difficile, presso la sua macchina leggera, costrutta pezzo per pezzo ... era là la sua compagna, che bisogna lodare per aver teso sull'armatura aerea le vele con mano maestra. Al centro della macchina, coi piedi presso i pedali, coi pugni alle leve, era il figlio Mario, una giovine cicogna dal becco rotto e senza paura.

Oltre che in campo aeronautico, Aristide Faccioli è anche pioniere tra i progettisti italiani d'automobili: nel 1899 è stato tra i soci fondatori della FIAT e ha realizzato il primo modello della casa torinese (Fiat 3 1/2 HP).

Dopo la morte del figlio Mario, nel marzo 1915, probabilmente per un incidente di volo, lascerà la meccanica per dedicarsi a studi filosofico-religiosi. Ormai vecchio e deluso si toglierà la vita il 28 gennaio 1920.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Bologna in volo. Non solo nottambuli e buongustai, in "Bologna ieri, oggi, domani", 33 (1995), pp. 14-15
  • Un bolognese pioniere del volo, a cura di Antonio Brighetti, in "Bologna ieri, oggi, domani", 1 (1996), pp. 46-49
  • Giorgio Evangelisti, Bologna nella storia del volo, Firenze, Olimpia, 1994, pp. 68-83
  • Aristide Faccioli, Teoria del volo e della navigazione aerea. Ricerche sperimentali sulla resistenza dell'aria. Teoria dell'elice e del timone, Milano, U. Hoepli, 1895
  • Enrico Ruffini, Felsina aviatrice. Cronache illustrate dello sport aereo bolognese, Bologna, Aero club Giuseppe Bortolotti, 1998, p. 25 sgg.