Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1907

Muore il cardinale Svampa

Il 10 agosto muore il cardinale Domenico Svampa. Dal 1887 divenne vescovo a Forlì. Portò una ventata di rinnovamento nella chiesa locale e si mostrò tollerante sia con i liberali moderati, che con i radicali e i repubblicani. Nel 1894 fu proclamato cardinale da papa Leone XIII e destinato all'Arcidiocesi di Bologna.

Amico di Don Bosco, da lui conosciuto ai tempi del seminario, nel 1901 avviò la costruzione della chiesa del Sacro Cuore e dell'istituto salesiano bolognese.

Fu promotore di varie iniziative sotto il segno del cattolicesimo sociale, dalle casse rurali, al giornale "L'Avvenire d'Italia", al Piccolo Credito Romagnolo.

Fu tra i protagonisti del processo di riconciliazione della Chiesa con lo Stato, incontrando il Re durante la sua visita a Bologna nell'aprile 1904 e partecipando a un pranzo in suo onore. Il fatto suscitò un notevole scandalo tra i cattolici conservatori e provocò il rimprovero del Pontefice.

 

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Cenotafio del card. Svampa nella cattedrale di S.Pietro (BO)

Approfondimenti:

Antonio Scotta, Giacomo Della Chiesa arcivescovo di Bologna, 1908-1914. L'ottimo noviziato episcopale di papa Benedetto XV, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2002, p. 14