Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1907

Il Cinema Sempione chiuso per offese al pudore

In settembre il Cinema Sempione, da poco inaugurato, viene chiuso “per offese al pudore”. I gestori - una vedova e suo figlio - sono condannati a due mesi di carcere per aver proiettato una pellicola troppo osé.

Nel 1908 la sala entrerà nel circuito dell'impresario veneziano Luigi Roatto.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Aldo Bernardini, Cinema muto italiano, vol. 2.: Industria e organizzazione dello spettacolo, 1905-1909, Roma - Bari, Laterza, 1981, p. 55
  • Paola Bignami, La cultura dello spettacolo a Bologna, in: ... E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 244
  • Riccardo Redi, Cinema muto italiano (1896-1930), Roma, Fondazione scuola nazionale di cinema - Venezia, Marsilio, 1999, p. 93