Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1907

La nuova via Irnerio

Tra via Indipendenza e porta San Donato iniziano i lavori per l'apertura di una arteria cittadina intitolata al giurista Irnerio e destinata ad attraversare il nuovo quartiere universitario.

La strada sarà completata nel 1912 e porterà alla scomparsa di "un complesso mondo popolare fatto di piccoli borghi, di vie e viuzze sordide, dove viveva una moltitudine di modesti artigiani, manovali, lavandaie, facchini, ma anche di ragazze di piacere e protettori, ladri e ricettatori".

Tra le conseguenze vi saranno anche la separazione dell'Accademia di Belle Arti e della Pinacoteca dagli Orti Botanico e Agrario e la divisione del Campo del Mercato, con la separazione di Piazza VIII Agosto dalla Montagnola.

Sulla nuova arteria si affacceranno vari istituti universitari, edifici in stile eclettico di recente costruzione (Agraria, Fisica, Anatomia), dotati di preziose .

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Bologna, una volta, memorie e dati storici raccolti da Oriano Tassinari Clò, Bologna, Associazione Genitori Porta Lame, 1987, p. 9
  • Coscienza urbana e urbanistica tra due millenni, vol. 1., Fatti bolognesi dal 1796 alla prima guerra mondiale, Bologna, San Giorgio in Poggiale, 11 dicembre 1993-13 febbraio 1994, a cura di Franca Varignana, Bologna, Grafis, 1993, p. 208
  • Orti botanici e orti agrari a Bologna, a cura di Maria Luisa Boriani, Fulvio Zaffagnini, Anna Letizia Zanotti, Bologna, Accademia nazionale di agricoltura, 2011, p. 41
  • Giovanni Ricci, Università e città tra 1860 e 1889, in Lo Studio e la città: Bologna 1888-1988, a cura di Walter Tega, Bologna, Nuova Alfa, 1987, pp. 215-217
  • Giancarlo Roversi, Bologna amarcord. La gente, i luoghi e gli umori dal 1900 al 1940. Primo tempo, Argelato, Minerva, 2013, pp. 20-22
  • Le strade di Bologna. Una guida alfabetica alla storia, ai segreti, all'arte, al folclore (ecc.), a cura di Fabio e Filippo Raffaelli e Athos Vianelli, Roma, Newton periodici, 1988-1989, vol. 2., p. 403