Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1906

Si costituisce la Società anonima Nicola Zanichelli

Con la costituzione della Società anonima Nicola Zanichelli la vecchia editrice e libreria di corte Galluzzi cessa di essere un'azienda a conduzione familiare. Dopo la morte di Cesare (1851-1917), ultimo figlio del fondatore, l'ex sindaco Alberto Dallolio diviene presidente, mentre direttore tecnico è nominato un ex commesso della libreria, Oliviero Franchi.

La società è controllata dalle ditte Bemporad e Treves e orienta la propria produzione editoriale verso il mondo scientifico, dopo essere stata, per tutta la seconda metà dell''800, un punto di riferimento per il cenacolo letterario di Giosuè Carducci, "chiesa della dottrina e della celebrità bolognese".

Pur non assumendo cariche societarie, il matematico Federigo Enriques diviene una presenza determinante per le scelte editoriali. Vengono pubblicati scritti di professori emeriti dell'Università, come Augusto Murri, Bartolo Nigrisoli, Giacomo Ciamician, dello stesso Enriques. Salvatore Pincherle, Ugo Amaldi, Augusto Righi danno alle stampe importanti manuali scolastici.

Nel 1921 la Zanichelli pubblicherà la prima edizione della Teoria speciale e generale della relatività di Albert Einstein, con prefazione di Tullio Levi-Civita.

Dal 1930 con la presidenza di Isaia Levi - l'industriale torinese, cognato di Enriques, che evita il fallimento della ditta - si intensifica l'attività editoriale in ambito scientifico, scolastico e anche letterario. Nel 1935 la casa bolognese comincerà l'edizione nazionale di tutte le opere di Carducci.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Tomba di Nicola Zanichelli - Cimitero della Certosa (BO) Tomba di Nicola Zanichelli - Cimitero della Certosa (BO) - particolare Tomba di Nicola Zanichelli - Cimitero della Certosa (BO) - particolare Tomba di Nicola Zanichelli - Cimitero della Certosa (BO) - particolare La libreria Zanichelli in piazza Galvani (BO) La sala dedicata a Carducci nella Libreria Zanichelli La sede del cenacolo carducciano presso la Libreria Zanichelli (BO) Il Poeta attorniato dal suo cenacolo in una caricatura di A. Majani -... Fotografia di Giosue Carducci - Fonte: Museo Archivio Carducci - Castagneto... Caricatura in terracotta di Giosue Carducci - Museo Archivio Carducci -...

Approfondimenti:

  • Antologia Centocinquantenaria. Istituto Crescenzi Pacinotti Bologna 1862-2012, Bologna, Istituto Crescenzi Pacinotti, 2014, vol. 3: Album biografico, pp. 141-143
  • Andrea Battistini, La cultura umanistica a Bologna, in R. Zangheri, Bologna, Roma (ecc.), Laterza, 1986, p. 322
  • Aldo Berselli, I protagonisti dello sviluppo industriale, in Bologna 1937-1987. Cinquant'anni di vita economica, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna, 1987, pp. 130, 143
  • Bologna. Parole e immagini attraverso i secoli, a cura di Valeria Roncuzzi e Mauro Roversi Monaco, Argelato (BO), Minerva, 2010, pp. 198-199, 274-277
  • La Certosa di Bologna. Un libro aperto sulla storia, a cura di Roberto Martorelli, Bologna, Tipografia Moderna, stampa 2009, pp. 220-221
  • Brunella Dalla Casa, La società anonima Nicola Zanichelli: un'impresa editoriale fra le due guerre, in Editoria e Università a Bologna tra Ottocento e Novecento. Atti del 5. Convegno, Bologna 26-27 gennaio 1990, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Comune - Istituto per la storia, 1991, p. 89 sgg.
  • M. D’Ascenzo, L’editoria scolastica a Bologna: da Zanichelli a Cappelli , in Percorsi del libro per la scuola fra Otto e Novecento. La tradizione toscana e le nuove realtà del primo Novecento in Italia, a cura di C. Betti, Firenze, Pagnini, 2004, pp. 233-248
  • Mirella D'Ascenzo, Tra centro e periferia. La scuola elementare a Bologna dalla Daneo-Credaro all'avocazione statale, 1911-1933, Bologna, CLUEB, 2006, pp. 82-83
  • Loretta De Franceschi, La Società anonima per azioni Nicola Zanichelli: dalla costituzione alla fine della prima guerra mondiale (1906-1918), in "Bollettino del museo del Risorgimento", 2006/2007, pp. 29-71
  • Federico Enriques, L'Università di Bologna e la Zanichelli: un fruttuoso intreccio, in Lo Studio e la città: Bologna 1888-1988, a cura di Walter Tega, Bologna, Nuova Alfa, 1987, pp. 411-413
  • Massimo Evangelisti, Il catalogo scientifico della casa editrice Zanichelli tra il 1851 e il 1939: un esame quantitativo, in: Editoria e lettura a Bologna tra Ottocento e Novecento. Studi e catalogo del Fondo di storia dell'editoria dell'Istituto Gramsci Emilia-Romagna, Bologna, Istituto Gramsci Emilia-Romagna, 1999, pp. 39-89
  • Il Liberty a Bologna e nell'Emilia Romagna. Architettura, arti applicate e grafica, pittura e scultura, retrospettiva di Roberto Franzoni, Adolfo De Carolis e Leonardo Bistolfi, prima indagine sull'art-déco, marzo-maggio 1977, Bologna, Grafis, 1977. p. 139

  • Gabriella Razzini Zucchini, La Libreria Zanichelli, in F.I.L.D.I.S., Federazione italiana laureate e diplomate istituti superiori Bologna, Cenacoli a Bologna, Bologna, L. Parma, 1988, pp. 99-109
  • Raffaella Simili, Federigo Enriques, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, 1987-1991, vol. 6., p. 395
  • Gianni Sofri, Università e editoria dall’Unità ai giorni nostri, in L'Università a Bologna. Maestri, studenti e luoghi dal XVI al XX secolo, a cura di Gian Paolo Brizzi, Lino Marini, Paolo Pombeni, Bologna, Cassa di Risparmio in Bologna - Cinisello Balsamo, A. Pizzi, 1988, pp. 133-136
  • Le strade di Bologna. Una guida alfabetica alla storia, ai segreti, all'arte, al folclore (ecc.), a cura di Fabio e Filippo Raffaelli e Athos Vianelli, Roma, Newton periodici, 1988-1989, vol. 2., pp. 406-408
  • Anna Maria Tagliavini, Intellettuali e scelte editoriali: il catalogo Zanichelli fra le due guerre, in Editoria e Università a Bologna tra Ottocento e Novecento, cit. p. 119 sgg.
  • Gianfranco Tortorelli, Il torchio e le torri. Editoria e cultura a Bologna dall'Unità al secondo dopoguerra, Bologna, Pendragon, 2006, pp. 119-151