Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1906

"Il cardinale Lambertini" di Testoni al teatro del Corso

Il 20 gennaio è rappresentata al Teatro del Corso la commedia Il cardinale Lambertini di Alfredo Testoni (1856-1931), che ha debuttato il 30 ottobre 1905 a Roma al Costanzi.

Ha come protagonista il cardinale bolognese Prospero Lambertini (1675-1758), futuro papa Benedetto XIV, uomo di grande saggezza e di vasta cultura, qui dipinto soprattutto come “un prelato bonario e umorista” (U. Beseghi),

Redatta in italiano e in dialetto, l'opera sarà la più amata e celebrata del commediografo bolognese e l'interpretazione più riuscita di Ermete Zacconi (1857-1948), famoso primo attore e capocomico. Nel 1923 si terrà la millesima recita.

Sarà anche oggetto di due film: il primo, girato nel 1934 da Parsifal Bassi (1892-1960), avrà per protagonista lo stesso Zacconi; il secondo, per la regia di Giorgio Pastina (1905-1956), sarà interpretato da Gino Cervi (1901-1974) nel 1954.

Con il ricavato della commedia Alfredo Testoni potrà acquistare una bella automobile, la Lambertina, "verniciata di rosso cardinalizio", e la villa Lubbia, nei pressi di Casalecchio di Reno, che negli anni successivi sarà la sua residenza estiva e meta di ospiti illustri. Semplice e signorile, sarà decorata all'interno con figure tratte dalla sua arte.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il cardinale Lambertini interpretato da Gino Cervi - fonte:... Memoria di Ermete Zacconi a Montecchio (RE) Frontespizio del "Cardinale Lambertini" di A. Testoni, ed. Zanichelli (BO) Fondo Aldo Ferrari - Gino Cervi nei panni del Cardinale Lambertini -... Recita del "Cardinale Lambertini" all Arrigo Lucchini nei panni del card. Lambertini - Pubbl. per gentile...

Approfondimenti:

  • Alfredo Testoni. Sotto i portici e dietro le quinte, a cura di Davide Amadei e Vittoria Coen, Bologna, Minerva, 2003, p. 18, 123
  • Serena Bersani, Forse non tutti sanno che a Bologna... Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconusciuti della città delle due torri, Roma, Newton Compton, 2016, p. 290
  • Umberto Beseghi, Castelli e ville bolognesi, Bologna, Tamari, 1957, pp. 110-111
  • Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, 2. ed., Bologna, Tamari, 1957, p. 179.
  • Bologna 1935: la scoperta del Settecento bolognese. Dalla mostra al museo, a cura di Carla Bernardini, Ferrara, Edisai, 2008, p. 9
  • Bologna nelle sue cartoline, a cura di Antonio Brighetti, Franco Monteverde, Cuneo, L'arciere, 1986, v. 1.: Storia e cronaca locale, p. 48
  • Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia, Bologna, Pendragon, 2011, vol. II, Dall'Unità d'Italia agli anni Duemila, pp. 18-20
  • Antonio Buitoni, Prospero Lambertini, in: "La Torre della Magione", 3 (2008), pp. [13-14]
  • Marina Calore, Bologna a teatro. L'Ottocento, Bologna, Guidicini e Rosa, 1982, p. 107
  • Marina Calore, Il teatro del Corso 1805-1944. 150 anni di vita teatrale bolognese tra aneddoti e documenti, Bologna, Lo scarabeo, 1992, p. 152
  • Il cardinale Lambertini, dvd, regia Giorgio Pastina, Roma, Luce, 2003
  • Casalecchio di Reno. Una città, la sua storia, la sua anima, a cura di Pier Luigi Chierici, Marco e Angelo Stadiotti, Carnate, Telesio, 2003, pp. 70-71 (Villa Lubbia)
  • Coscienza urbana e urbanistica tra due millenni. 1., Fatti bolognesi dal 1796 alla prima guerra mondiale, Bologna, San Giorgio in Poggiale, 11 dicembre 1993-13 febbraio 1994, a cura di Franca Varignana, Bologna, Grafis, 1993, p. 201 (manoscritto, 1905)
  • Franco Cristofori, Alfredo Testoni. La vita, le opere, la città, realizzazione grafica di Pier Achille Cuniberti, Bologna, Alfa, 1981, pp. 148-159, 240, 244
  • Arrigo Lucchini, Cronache del teatro dialettale bolognese dalle origini ai nostri giorni, nuova ed. a cura di Davide Amadei, Bologna, Pendragon, 2006, p. 64 e p. 73 (notizie su villa La Lubbia), pp. 112-113
  • Augusto Majani (Nasica), Ricordi fra due secoli. Memorie illustrate di un caricaturista bolognese, presentate da Giuseppe Lipparini, Milano, Academia, 1950, pp. 172-173
  • Fabio Melelli, Francesco Rondolini, Bologna. Il cinema sotto i portici, Perugia, Morlacchi, 2014, p. 20
  • Gianfranco Paganelli, Bologna ricorda 1998. Ricerca sulle lapidi esterne situate entro la cerchia delle mura conclusasi nel dicembre 1997, Bologna, Centro sociale anziani Santa Viola, stampa 1998, p. 50
  • Daniele Piccinini, Fabio Raffaelli, Le case degli artisti in Emilia-Romagna: pittori, scrittori, musicisti, Bologna, Pendragon, 2014, pp. 242-243
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi 4. Frammenti di storia bolognese, Argelato, Minerva, 2015, pp. 61-62
  • Quindici Persone Grandi, in “Bologna ieri, oggi, domani”, 31 (1994), p. 63 (Ermete Zacconi)
  • Filippo Raffaelli, I segreti di Bologna, Bologna, Poligrafici, 1992, p. 173
  • Filippo Raffaelli, Fabio Raffaelli, Hollywood di casa nostra. Emilia Romagna e Marche, Bologna, Consorzio fra le banche popolari dell'Emilia-Romagna e Marche, 1996, p. 64
  • Renzo Renzi, Testoni e signora, vecchia foto, ingrandimento, in: Alfredo Testoni, La sgnera Cattareina e el fiacaresta, con sonetti alla sgnera Cattareina di Lorenzo Stecchetti, Bologna, Cappelli, 1972, p. 16
  • Alfredo Testoni, Il cardinale Lambertini. Commedia storica in cinque atti, con note, introduzione di Luigi Dal Pane, Bologna, Cappelli, 1975
  • Athos Vianelli, Profili di bolognesi illustri, Bologna, Tamari, 1967