Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1906

Il cardinale Lambertini di Testoni al teatro del Corso

Il 20 gennaio è rappresentata al Teatro del Corso la commedia Il cardinale Lambertini di Alfredo Testoni (1856-1931), che ha debuttato il 30 ottobre 1905 a Roma al Costanzi. Redatta in italiano e in dialetto, sarà l'opera più amata e celebrata del commediografo bolognese. Ermete Zacconi ne è il primo grande interprete. Nel 1923 si terrà la millesima recita.

Sarà anche oggetto di due film: il primo, girato nel 1934 da Parsifal Bassi, avrà per protagonista lo stesso Zacconi; il secondo, per la regia di Giorgio Pastina, sarà interpretato da Gino Cervi nel 1954. Con il ricavato della commedia Alfredo Testoni potrà acquistare una bella automobile, la Lambertina, "verniciata di rosso cardinalizio", e la villa "Lubbia", nei pressi di Casalecchio di Reno, che negli anni successivi sarà la sua residenza estiva e meta di ospiti illustri.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il cardinale Lambertini interpretato da Gino Cervi - fonte:... Memoria di Ermete Zacconi a Montecchio (RE) Frontespizio del "Cardinale Lambertini" di A. Testoni, ed. Zanichelli (BO) Fondo Aldo Ferrari - Gino Cervi nei panni del Cardinale Lambertini -... Recita del "Cardinale Lambertini" all Arrigo Lucchini nei panni del card. Lambertini - Pubbl. per gentile...

Approfondimenti:

  • Alfredo Testoni. Sotto i portici e dietro le quinte, a cura di Davide Amadei e Vittoria Coen, Bologna, Minerva, 2003, p. 18, 123
  • Bologna 1935: la scoperta del Settecento bolognese. Dalla mostra al museo, a cura di Carla Bernardini, Ferrara, Edisai, 2008, p. 9
  • Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia, Bologna, Pendragon, 2011, vol. II, Dall'Unità d'Italia agli anni Duemila, pp. 18-20
  • Il cardinale Lambertini, dvd, regia Giorgio Pastina, Roma, Luce, 2003
  • Casalecchio di Reno. Una città, la sua storia, la sua anima, a cura di Pier Luigi Chierici, Marco e Angelo Stadiotti, Carnate, Telesio, 2003, pp. 70-71 (Villa Lubbia)
  • Franco Cristofori, Alfredo Testoni. La vita, le opere, la città, realizzazione grafica di Pier Achille Cuniberti, Bologna, Alfa, 1981, pp. 148-159, 240, 244
  • Arrigo Lucchini, Cronache del teatro dialettale bolognese dalle origini ai nostri giorni, nuova ed. a cura di Davide Amadei, Bologna, Pendragon, 2006, p. 64 e p. 73 (notizie su villa La Lubbia), pp. 112-113
  • Augusto Majani (Nasica), Ricordi fra due secoli. Memorie illustrate di un caricaturista bolognese, presentate da Giuseppe Lipparini, Milano, Academia, 1950, pp. 172-173
  • Fabio Melelli, Francesco Rondolini, Bologna. Il cinema sotto i portici, Perugia, Morlacchi, 2014, p. 20
  • Gianfranco Paganelli, Bologna ricorda 1998. Ricerca sulle lapidi esterne situate entro la cerchia delle mura conclusasi nel dicembre 1997, Bologna, Centro sociale anziani Santa Viola, stampa 1998, p. 50
  • Daniele Piccinini, Fabio Raffaelli, Le case degli artisti in Emilia-Romagna: pittori, scrittori, musicisti, Bologna, Pendragon, 2014, pp. 242-243
  • Marco Poli, Cose d'altri tempi 4. Frammenti di storia bolognese, Argelato, Minerva, 2015, pp. 61-62
  • Quindici Persone Grandi, in “Bologna ieri, oggi, domani”, 31 (1994), p. 63 (Ermete Zacconi)
  • Filippo Raffaelli, I segreti di Bologna, Bologna, Poligrafici, 1992, p. 173
  • Filippo Raffaelli, Fabio Raffaelli, Hollywood di casa nostra. Emilia Romagna e Marche, Bologna, Consorzio fra le banche popolari dell'Emilia-Romagna e Marche, 1996, p. 64
  • Renzo Renzi, Testoni e signora, vecchia foto, ingrandimento, in: Alfredo Testoni, La sgnera Cattareina e el fiacaresta, con sonetti alla sgnera Cattareina di Lorenzo Stecchetti, Bologna, Cappelli, 1972, p. 16
  • Alfredo Testoni, Il cardinale Lambertini. Commedia storica in cinque atti, con note, introduzione di Luigi Dal Pane, Bologna, Cappelli, 1975
  • Athos Vianelli, Profili di bolognesi illustri, Bologna, Tamari, 1967

Internet: