Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1905

La Lega democratica nazionale di Romolo Murri

Il 20 novembre nasce a Bologna la Lega democratica nazionale. Ne sono promotori il sacerdote marchigiano Romolo Murri, Eligio Cacciaguerra, Giuseppe Fuschini e altri democratici cristiani fautori di una linea alternativa a quella dell'Opera dei Congressi, movimento intransigente appoggiato dal Papa.

Favorevole all'autonomia politica dei cattolici, la Lega sarà sempre più osteggiata dalle gerarchie ecclesiastiche: la Lega democratica nazionale verrà condannata da Pio X con l'enciclica Pieni l'animo, pubblicata il 28 luglio 1906.  Romolo Murri verrà sospeso a divinis nel 1907 e addirittura scomunicato nel 1909, dopo la sua elezione al Parlamento, avvenuta anche grazie all'appoggio dei socialisti.

Il 20 settembre 1907 la Lega pubblicherà un Programma di politica ecclesiastica, ispirato, oltre che da Murri, dal riformista cattolico Tommaso Gallerati Scotti.

Vi saranno proposti il controllo statale sulla scuola, l'abolizione dell'insegnamentto religioso nelle scuole pubbliche, la soppressione del fondo per il culto, una netta divisione fra società civile e religiosa. La Lega intenderà inoltre curare gli interessi e l'educazione politica dei lavoratori, nell'ambito dell'impegno "per i progressi della vita economica, intellettuale e morale dell'Italia".

Nel settembre 1910 si consumerà la rottura tra Murri e gli esponenti della Lega fedeli al programma originario, che daranno vita alla Lega democratico cristiana. Murri rimarrà lontano dal movimento cattolico e dalla Chiesa fino al 1944, poco prima della morte.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Bruno Brogi, La Lega democratica nazionale, Roma, Cinque Lune, 1959
  • Gabriele De Rosa, Il movimento cattolico in Italia. Dalla Restaurazione all'eta giolittiana, 2. ed., Roma, ecc., Laterza, 1996
  • Claudio Giovannini, Politica e religione nel pensiero della Lega democratica nazionale, 1905-1915, Roma, Cinque Lune, 1968
  • Romolo Murri, La diffidenza del Papa per la nascente Democrazia cristiana, in: Dino Biondi, Il Resto del Carlino 1885-1985. Un giornale nella storia d'Italia, Bologna, Poligrafici Editoriale, 1985, pp. 72-73 (già pubblicato in: "Resto del Carlino", 20 maggio 1931)
  • Il pensiero politico di Romolo Murri, a cura del Centro studi Romolo Murri, Ancona, Transeuropa, 1993
  • Romolo Murri a cinquant'anni dalla morte, 1944-1994, a cura del Centro studi Romolo Murri, Ancona, Transeuropa, 1996
  • Romolo Murri e i murrismi in Italia e in Europa cent'anni dopo, atti del convegno internazionale di Urbino, 24-26 settembre 2001, a cura di Ilaria Biagioli, Alfonso Botti e Rocco Cerrato, Urbino, Quattroventi, 2004
  • La storia d'Italia, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005, vol. 25, Cronologia, p. 238, 242, 244, 255
  • Giampaolo Venturi, Il movimento cattolico a Bologna e in Emilia Romagna fra Ottocento e Novecento. Linee indicative di storia e metodo per la ricerca, 3. rist. riv. e ampliata, Bologna, Conquiste, 2000