Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1902

Successo a Napoli per Testoni

A vent'anni dal successo, rimasto isolato, di Ordinanza, Alfredo Testoni, conosciuto fuori Bologna quasi solo per i versi dialettali della Sgnera Cattareina, torna a scrivere una commedia in italiano.

Destinata alla famosa attrice e amica modenese Virginia Reiter, la commedia Quel non so che debutta il 10 febbraio al teatro Sannazaro di Napoli ed è subito un trionfo: la comicità “briosa e sana” di Testoni è considerata l'antidoto, da tempo desiderato, alle pochades straniere.

L'impresario romano Adolfo Re Riccardi (1859-1943), figura cantrale nella vita teatrale italiana di questo periodo, nuovo proprietario del Teatro del Corso e del Brunetti, si affretterà a mettere il commediografo bolognese sotto contratto, inaugurando con lui un lungo sodalizio. In autunno la compagnia Reiter, di cui fa parte anche Lyda Borelli, otterrà il successo al teatro Duse di Bologna con un'altra commedia di Testoni: Fra due guanciali.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Alfredo Testoni. Sotto i portici e dietro le quinte, a cura di Davide Amadei e Vittoria Coen, Bologna, Minerva, 2003, p. 18, 199
  • Marina Calore, Il teatro del Corso 1805-1944. 150 anni di vita teatrale bolognese tra aneddoti e documenti, Bologna, Lo scarabeo, 1992, p. 48
  • Franco Cristofori, Alfredo Testoni. La vita, le opere, la città, realizzazione grafica di Pier Achille Cuniberti, Bologna, Alfa, 1981, pp. 144-147, 174