, assume la direzione del Liceo musicale, che terrà fino al 1911.

Caratteristica del periodo bolognese di Bossi è una..." /> , assume la direzione del Liceo musicale, che terrà fino al 1911.

Caratteristica del periodo bolognese di Bossi è una..." />

Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1902

Marco Enrico Bossi al Liceo musicale

Marco Enrico Bossi (1861-1925), grande organista amato da Verdi e chiamato da D'Annunzio "Alto signore dei suoni", assume la direzione del Liceo musicale, che terrà fino al 1911.

Caratteristica del periodo bolognese di Bossi è una ricca produzione organistica, che comprende la prima stesura della Jeanne d'Arc, vero monumento del genere (Macinanti), e di numerose composizioni per voce e pianoforte e cori a 4 o 5 voci su testi di Giovanni Pascoli, Giosue Carducci e Antonio Fogazzaro.

A Bologna il maestro di Salò sarà anche fondatore della Corale Martini.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Busto di M.E. Bossi nel Conservatorio G. Rossini (BO) Scalone del Conservatorio G. Rossini (BO) - ex Liceo musicale Ingresso del Conservatorio G. Rossini (BO) - ex Liceo musicale

Approfondimenti:

  • Un chiostro per la musica. Storia e attualità del Conservatorio G. B. Martini di Bologna, a cura di Piero Mioli, Bologna, Minerva, 2004
  • Ennio Cominetti, Marco Enrico Bossi, Sannicandro Garganico, Gioiosa editrice, 1999
  • Andrea Macinanti, Marco Enrico Bossi nel suo soggiorno bolognese, in "Martini" docet, atti delle giornate di studio ..., a cura di Piero Mioli, Bologna, Conservatorio di musica Giovan Battista Martini, stampa 2007, pp. 303-318
  • Federico Mompellio, Marco Enrico Bossi, Milano, Ulrico Hoepli, 1952
  • Museo internazionale e biblioteca della musica. Guida al percorso espositivo, a cura di Lorenzo Bianconi e Paolo Isotta, 2. ed. riveduta e corretta, Bologna, Comune, 2006, p. 49