Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1902

Il nuovo mercato bestiame

E' ufficialmente inaugurato il nuovo mercato bestiame tra le porte Lame e San Felice, progettato nel 1894 dal direttore dell'Ufficio Tecnico comunale ing. Filippo Buriani, con la collaborazione di Arturo Carpi e Giovanni Mantegazzini.

I lavori, iniziati nel 1899 e condotti sotto la direzione dell'ing. Emilio Saffi, sono stati rallentati da difficoltà economiche e burocratiche.

La struttura si sviluppa su un quadrilatero di circa 200 metri di lato, con ingresso monumentale formato da un grande arco. Nelle stalle e nei piazzali possono essere ospitati più di 2.500 bovini e suini.

Il nuovo mercato sostituisce il tradizionale Foro Boario, chiamato volgarmente "al marchè dal bisti" (il mercato delle bestie), ricavato in periodo napoleonico nell'area dell'attuale piazza Trento e Trieste.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Ingresso dell Ingresso dell Ex Mercato bestiame - il colonnato dell Ex Mercato bestiame - particolare di un capannone Ex Mercato bestiame - fabbricato laterale Ex Mercato bestiame - fabbricato laterale Ex Mercato bestiame - fabbricato all Ex Mercato bestiame - il caffè ristorante Ex Mercato bestiame - l Ex Mercato bestiame - il colonnato dell Bovini condotti al mercato bestiame - Fonte: Biblioteca Borges (BO) Il mercato bestiame tra porta S. Felice e porta Lame - Mostra: "Giorgio...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • A misura d'uomo. Ambiente, giovani, teatro, scuola in dodici progetti di servizi pubblici nel Comune di Bologna, a cura di Carlo Salomoni, Venezia, Marsilio, 1985, pp. 77-85 (foto)
  • Bologna nelle sue cartoline, a cura di Antonio Brighetti, Franco Monteverde, Cuneo, L'arciere, 1986, vol. 2: Vedute della città, p. 86 (foto: Foro Boario nell'attuale Piazza Trento Trieste), 126 (mercato a Porta Lame)
  • G. Bernabei, G. Gresleri, S. Zagnoni, Bologna moderna, 1860-1980, Bologna, Patron, 1984, p. 55
  • Giuseppe Coccolini, L'arte muraria italiana. I costruttori gli ingegneri e gli architetti, Bologna, Re Enzo, 2002, p. 158
  • Franco Cristofori, Bologna. Immagini e vita tra Ottocento e Novecento, Bologna, Alfa, stampa 1978, (foto) p. 466
  • Franco Cristofori, Vecchia e cara Bologna. Detti e motti del dialetto bolognese con le piu belle cartoline d'epoca, Bologna, Edizioni Pendragon, 1998, p. 85 (foto del Foro boario di piazza Trento Trieste)
  • Mario Fanti, I macellai bolognesi. Mestiere, politica e vita civile nella storia di una categoria attraverso i secoli, Bologna, Sindacato esercenti macellerie, 1980, p. 233
  • Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 229 (data cit.: 1899)
  • Giancarlo Roversi, Per una storia del mercato bestiame di Bologna, Bologna, Azienda Servizi Annonari Municipali, stampa 1993, pp. 14-21
  • Roberto Scannavini e Raffaella Palmieri, Michele Marchesini, La nascita della città post-unitaria, 1889-1939: la formazione della prima periferia storica di Bologna, Bologna, Nuova Alfa, 1988, pp. 97-99 (piante e prospetti)
  • Trent'anni di fotografie Villani a Bologna. 1920-1950, coordinamento editoriale di Sandra Mazza e Nazario Sauro Onofri, Bologna, Cappelli, 1988, (foto) p. 233