Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1902

Elezioni amministrative parziali: vince la sinistra

Si vota per il rinnovo parziale del consiglio comunale. I partiti popolari, che chiedono l'abolizione del dazio di consumo e un sistema di imposte dirette, si presentano con una lista che unisce radicali, repubblicani e socialisti.

L'affermazione della sinistra provoca le dimissioni del sindaco, il liberale moderato Alberto Dallolio, dopo dodici anni di governo della città, e l'elezione di un commissario prefettizio. Le votazioni del dicembre successivo premieranno il repubblicano Enrico Golinelli.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Franco Cristofori, Bologna come rideva. I giornali umoristici dal 1859 al 1924, Bologna, Cappelli, 1973, pp. 295-296
  • Nazario Sauro Onofri, Il dibattito sui servizi pubblici al consiglio comunale di Bologna negli ultimi decenni del secolo scorso, in: La municipalizzazione nell'area padana. Storia ed esperienze a confronto, a cura di A. Berselli, F. Della Peruta, A. Varni, Milano, F. Angeli, 1988, pp. 519-520