Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1899

I nuovi palazzi Giordani e Maccaferri

Alla conclusione di via Indipendenza, presso Porta Galliera, sono edificati i palazzi Giordani e Maccaferri. Il primo è opera dell'ing. Giuseppe Ceri e ospiterà il caffè teatro Verdi; il secondo, progettato da Attilio Muggia lungo il portico della Montagnola, conterrà al suo interno l'Eden Kursaal, primo café-chantant a Bologna.

Entrambe mostrano uno stile costruttivo neorinascimentale, di genere aulico e borghese. Nel 1896, durante lo scavo delle fondamenta di Palazzo Giordani, sono stati rinvenuti resti della Rocca di porta Galliera, che anticamente occupava una vasta area a ridosso delle mura cittadine e che fu per cinque volte atterrata dai bolognesi tra il XIV e il XVI secolo.

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps - Palazzo Giordani

Approfondimenti:

  • Giancarlo Benevolo, Porta Galliera e le fortezze papali: reperti e testimonianze di un'area in trasformazione, in: Ricerche sulla Montagnola di Bologna. Le fortezze papali, le ghiacciaie, i rifugi antiaerei, a cura di Giancarlo Benevolo e Massimo Brunelli, San Giovanni in Persiceto, Maglio, 2013, p. 28, 31
  • M. Beatrice Bettazzi, Forme e mentalità dell'abitare, in: Carte e pensieri per costruire la città. Eccellenze dell'Archivio Storico dell'Università di Bologna, Bologna, CLUEB, 2016, p. 41
  • Mario Gerardo Murolo, Architettura eclettica a Bologna tra Ottocento e Novecento. L'opera di Attilio Muggia, in: "Strenna storica bolognese", 1991, pp. 259-276
  • Via Indipendenza. Sviluppo urbano e trasformazioni edilizie dall'Unità d'Italia alla Seconda guerra mondiale, a cura di Maria Beatrice Bettazzi, Elda Brini, Paola Furlan, Matteo Sintini, Bologna, Paolo Emilio Persiani, 2017, p. 31