Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1896

Manifestazioni di protesta dopo la sconfitta di Adua

Il 1° marzo le truppe italiane subiscono una disastrosa sconfitta ad Adua, in Abissinia, dove muoiono circa 5.000 tra ufficiali e soldati. In una sola battaglia, secondo lo storico Mack Smith, il paese subisce più vittime che in tutto il Risorgimento.

La notizia giunge in Italia il 2 marzo. A Milano e nelle altre città dell'Italia settentrionale, compresa Bologna, la gente si riversa nelle strade e occupa le stazioni ferroviarie per impedire la partenza dei rimpiazzi per l'Africa.

In molte piazze si arriva a gridare "Viva Menelik!" e molti vi colgono il profondo sentimento anti-nazionale, eversivo, che serpeggia nel paese. Il bersaglio delle manifestazioni è il governo Crispi, che di lì a pochi giorni sarà costretto alle dimissioni.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

La storia d'Italia, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005, vol. 25, Cronologia, p. 205