Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1896

La gara di "marcia pedestre" Bologna-Pianoro

La Società Ginnastica Virtus organizza per il 4 giugno una Gara popolare di “marcia pedestre”, sul percorso da Bologna a Pianoro e ritorno, per complessivi 33 chilometri.

Alle 6 del mattino uno squillo di tromba dà il segnale di partenza e una colonna di atleti si dirige a passo di corsa verso via Farini e via Santo Stefano. Un pubblico numeroso fa ala ai corridori lungo il percorso, fino allo Sterlino.

La strada per Pianoro è in pessime condizioni per le pioggie continue dei giorni precedenti. Nonostrante ciò, ben 106 dei 118 partenti portano a termine la gara.

Vincitore, con il tempo di 2 ore e 45 minuti, è il noto facchino ambulante Ferdinando Minozzi, detto "Matton", che arriva stremato al traguardo e viene poi condotto all'ospedale "in stato di forte stanchezza".

Il giorno dopo Minozzi si presenta nella palestra di Santa Lucia per ritirare il premio, ma rifiuta quello previsto in denaro, accontentandosi di una semplice medaglia ricordo.

La Bologna-Pianoro diventerà una classica podistica e sarà ripetuta ogni anno.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Il mito della V nera, a cura di Achille Baratti, Renato Lemmi Gigli, Bologna, Poligrafici L. Parma, 1972, pp. 114-115