Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1892

"Bologna d'una volta" di Antonio Fiacchi

Presso l'editore Bertero di Roma è pubblicata la raccolta di aneddoti Bologna d'una volta. Ricordi di giovinezza narrati dal sgner Pirein alla sò Ergia di Antonio Fiacchi (1842-1907).

Impiegato alle poste, autore delle prime commedie dialettali, Fiacchi ha inventato, con il sgner Pirein Sbolenfi, il personaggio del tipico popolano bolognese antiquato, semplice e arguto.

La sua prima avventura è del 1881, ma il debutto al Contavalli della "nuovissima bizzarria comico-musicale" che lo contempla è del 18 gennaio 1874.

Le sue lettere e "divagazioni" sono pubblicate in numerosi giornali cittadini e conosceranno una fortunata edizione presso Zanichelli, con il titolo El sgner Pirein. Scritti scelti, editi ed inediti, a cura di Oreste Trebbi e con la prefazione di Lorenzo Stecchetti.

Fiacchi sarà considerato uno dei maggiori umoristi italiani. Dopo il suo trasferimento a Roma, per motivi di carriera, perderà tuttavia la sua vena migliore.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia, Bologna, Pendragon, 2011, vol. II, Dall'Unità d'Italia agli anni Duemila, p. 20
  • Franco Cristofori, Alfredo Testoni. La vita, le opere, la città, realizzazione grafica di Pier Achille Cuniberti, Bologna, Alfa, 1981, p. 22
  • Franco Cristofori, Bologna come rideva. I giornali umoristici dal 1859 al 1924, Bologna, Cappelli, 1973, p. 160