Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1889

Trionfo di Carducci alle elezioni amministrative

Alle elezioni amministrative generali si vota con la nuova legge elettorale, che amplia il numero degli aventi diritto.

Dopo lo scioglimento, in giugno, dell'Associazione Costituzionale delle Romagne, i liberali temono la sconfitta. I democratici, invece, si presentano con un fronte unico, che comprende repubblicani, radicali e socialisti.

A Bologna Giosue Carducci ottiene un'investitura plebiscitaria: è il primo degli eletti nella lista dei liberali-democratici, con 7965 preferenze.

L'esito delle elezioni è comunque piuttosto incerto. Nella nuova giunta siedono sei democratici assieme a sei moderati.

In Consiglio comunale la sinistra detiene 28 seggi su 60. Tra i nomi illustri c'è quello del prof. Augusto Murri. Il vecchio mondo liberale trema dalle fondamenta.

Non potendo nominarsi il sindaco, le sue funzioni sono delegate all'assessore anziano Carlo Carli (1832-1911), che l'anno successivo diventerà il primo sindaco bolognese di parte democratica.

La vita della giunta di sinistra sarà comunque breve: nel 1891 la destra riconquisterà il Comune con largo margine.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Luigi Arbizzani, Sguardi sull'ultimo secolo. Bologna e la sua provincia, 1859-1961, Bologna, Galileo, 1961, pp. 72-73
  • Clero e partiti a Bologna dopo l'Unità, con prefazione di Umberto Marcelli, Bologna, Sezione arti grafiche Istituto Aldini-Valeriani, 1968, pp. 151-152
  • Franco Cristofori, Bologna come rideva. I giornali umoristici dal 1859 al 1924, Bologna, Cappelli, 1973, p. 236
  • Mirella D'Ascenzo, La scuola elementare nell'età liberale. Il caso Bologna, 1859-1911, Bologna, Clueb, 1997, pp. 195-196
  • Gaudeamus igitur: studenti e goliardia 1888-1923, Bologna, Bologna university press, 1995, pp. 40, 95-96
  • Nazario Sauro Onofri, Il dibattito sui servizi pubblici al consiglio comunale di Bologna negli ultimi decenni del secolo scorso, in: La municipalizzazione nell'area padana. Storia ed esperienze a confronto, a cura di A. Berselli, F. Della Peruta, A. Varni, Milano, F. Angeli, 1988, p. 511
  • Marco Veglia, Dal mito alla storia. L'Università di Bologna dal 1860 al 1911, in: ... E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, pp. 173, 175-176
  • Marco Veglia, La vita vera. Carducci a Bologna, Bologna, Bononia University press, 2007, p. 255