Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1887

Muore Giovanni Gozzadini "padre" dei Villanoviani

Muore il senatore Giovanni Gozzadini (n. 1810), insigne storico e archeologo, già Senatore del Regno, presidente della Deputazione di Storia Patria e direttore del Museo civico di Bologna.

Nel 1848 aveva acquistato l’eremo di Ronzano, sui colli bolognesi. L’antica chiesa e il convento annesso, malamente manomessi in epoca napoleonica, erano stati da lui restaurati.

Villa Gozzadini era diventata in seguito un centro di vita culturale e sociale, attorno alla figura della moglie Nina (Maria Teresa Serego Alighieri, 1812-1881), ospitando di frequente personaggi quali Giosue Carducci, Marco Minghetti, Enrico Panzacchi, Alfonso Rubbiani.

Gozzadini ha legato il suo nome alla scoperta della civiltà villanoviana. Durante gli scavi effettuati fra il 1853 e il 1856 nel podere Camposanto di sua proprietà, nei pressi della Chiesa di Santa Maria di Caselle, tra Castenaso e San Lazzaro, furono rinvenuti i resti di una grande necropoli, con tombe a inumazione e a incinerazione.

Il nome dell'antica civiltà fu ispirato al Gozzadini dalla località della scoperta, Villanova di Castenaso.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Lapide commemorativa di Giovanni Gozzadini in via Santo Stefano L Eremo di Ronzano - Servi di Maria La chiesa di Ronzano sui colli bolognesi Statuetta della Beata Vergine col bambino a Ronzano Ode a Ronzano dettata da Enrico Panzacchi Croce votiva all Cappella della famiglia Gozzadini - Cimitero della Certosa (BO) Tomba di Giovanni Gozzadini - Cimitero della Certosa (BO) Tomba di Giovanni Gozzadini - Cimitero della Certosa (BO) - part. Villa Gozzadini a Villanova di Castenaso (BO) Reperti villanoviani scavati da Giovanni Gozzadini nel 1853 - Museo Civico...

Approfondimenti:

  • Atlante bolognese. Dizionario alfabetico dei 60 comuni della provincia, Bologna, Poligrafici Editoriali, 1993, p. 118
  • Serena Bersani, 101 donne che hanno fatto grande Bologna, Roma, Newton Compton, 2012, pp. 15-16 (Cremonina Piatesi, fondatrice dell'eremo di Ronzano)
  • Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, 2. ed., Bologna, Tamari, 1957, p. 322 (Casa Zucchini Gozzadini via Santo Stefano)
  • Bologna. Parole e immagini attraverso i secoli, a cura di Valeria Roncuzzi e Mauro Roversi Monaco, Argelato (BO), Minerva, 2010, pp. 101-102
  • Luigi Bortolotti, Il suburbio di Bologna. Il comune di Bologna fuori le mura nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, 1972, pp. 34-36 (Convento di Ronzano)
  • Le chiese di Bologna, testi di Mario Fanti (e altri), Bologna, L'inchiostroblu, 1992, pp. 262-263 (San Vincenzo Ferreri nell'eremo di Ronzano)
  • La collina di Bologna, testo di Giancarlo Bernabei, Bologna, Santarini, 1992, p. 49
  • Il Consiglio provinciale. La storia attraverso le strade, Bologna, a cura della Presidenza Consiglio della Provincia, 2011, p. 80
  • Giosue Carducci e i carducciani nella Certosa di Bologna, Bologna, Comune, 2007, pp. 23, 30-31
  • Giovanni Gozzadini nel bicentenario della nascita 1810-2010, atti del convegno di studi MUV, Museo della Civiltà Villanoviana, Villanova di castenaso (BO) 16 ottobre 2010, a cura di Rita Rimondini, Marina Sindaco, Tiziano Trocchi, Bologna, Tipolito, 2011
  • Fiamma Lenzi, Archeologia e amor di patria: protagonisti, fatti e politica prima e dopo l’unificazione del paese, in: E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 293 sgg.
  • Il museo civico archeologico di Bologna, a cura di Cristiana Morigi Govi, Daniele Vitali, Imola, University press Bologna, 1982, p. 13
  • Elena Musiani, Dal salon all'atelier: spazi delle donne bolognesi dal 1861 al 1911, in E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 211
  • Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 224
  • Ricercaro Appenninico. Itinerari fra natura, geologia, storia e preistoria del territorio appenninico attraverso l'opera di Luigi Fantini, testi e ricerche iconografiche di Gabriele Nenzioni e altri, San Lazzaro di Savena, CorGae, stampa 2014
  • Valeria Roncuzzi, Mauro Roversi Monaco, Bologna s'è desta! Itinerario risorgimentale nella città, Argelato (BO), Minerva, 2011, p. 186
  • Gida Rossi, Bologna nella storia nell'arte e nel costume, Sala Bolognese, Forni, 1980, p. 653
  • Renato Santi, Giovanni Gozzadini a Ronzano. La redenzione dello storico eremo, in "Strenna storica bolognese", 1972, pp. 329-384
  • Renato Santi, I Gozzadini all'Eremo di Ronzano nella luce del Risorgimento, in "Strenna storica bolognese", (parte prima) 1973, pp. 279-318, (parte seconda) 1974, pp. 277-305
  • Daniele Vitali, La scoperta di Villanova e il conte Giovanni Gozzadini, in: Dalla Stanza delle Antichità al Museo civico. Storia della formazione del Museo civico archeologico di Bologna, a cura di Cristiana Morigi Govi, Giuseppe Sassatelli, Casalecchio di Reno, Grafis, 1984, 223-241

Internet:

Luoghi