Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1881

Muore lo scultore Paolo Aleotti

Muore lo scultore Paolo Aleotti (1813-1881). Originario di Barco di Bibbiano (RE), studiò alla Scuola d'Arte di Reggio Emilia e all'Accademia di Parma. Fu discepolo del pittore reggiano Prospero Minghetti.

Dal 1846 fu allievo a Firenze di Lorenzo Bertolini, pur continuando ad avere importanti commesse in Emilia. Dal 1860 al 1881 fu docente all'Accademia di Belle Arti di Bologna.

E' autore di numerosi monumenti sepolcrali alla Certosa, compresa la sua stessa tomba, che ha questa epigrafe: "Qui riposa vegliato dal caro putto opera sua". Vi campeggia infatti un bambino a gambe incrociate, con in mano delle melagrane. E' considerata una delle migliori sculture del cimitero bolognese.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

La Certosa di Bologna, dodici cartoline di Guido Piacentini, Bologna, Comune, 2002 (Tomba Aleotti)


M. Iotti, Paolo Aleotti scultore (1813-1881): vita e opere, in: "Atti e memorie della Deputarione di Storia Patria per le antiche provincie modenesi", 1989, pp. 357-398


"Memorie dell'Accademia di scienze, lettere e arti di Modena", Modena, Mucchi, 2008, p. 254