Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1880

Il mercato bestiame lungo le mura

Il mercato bestiame, ospitato dall’età napoleonica nel Foro Boario situato fuori porta Maggiore, nei pressi della chiesa degli Alemanni, è trasferito, in attesa di una più moderna costruzione, in un tratto dell’antico fossato ai piedi delle mura, tra porta Lame e porta Galliera.

Il un articolo della "Gazzetta dell’Emilia" si denuncia l’inopportunità del luogo: "una striscia di terra lunga come una mura della città e larga pochi passi", con gli animali sistemati in una lunga fila, "come i soldati alla rassegna".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Mario Fanti, I macellai bolognesi. Mestiere, politica e vita civile nella storia di una categoria attraverso i secoli, Bologna, Sindacato esercenti macellerie, 1980, p. 233
  • Giancarlo Roversi, Per una storia del mercato bestiame di Bologna, Bologna, Azienda Servizi Annonari Municipali, stampa 1993, pp. 15, 24-26