Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1880

Il chiosco dei giornali di piazza Nettuno

In piazza Nettuno, di fronte al Canton dei Fiori, è collocato un elegante chiosco di giornali. In questo periodo va scomparendo lo “sconcio dei panchetti sulle pubbliche vie”.

L'edicola dei fratelli Cattaneo - situata prima nel punto dove sarà murata la lapide della Vittoria, poi al lato opposto di piazza Nettuno - sarà la più tipica di Bologna: molto fornita anche di pubblicazioni estere, diventerà un luogo di ritrovo per uomini politici, studiosi, artisti e sportivi.

I Cattaneo saranno anche i primi a istituire un regolare servizio di distribuzione di giornali, anche in lingua straniera. Saranno ad esempio i fornitori dell'Hotel Brun, uno dei luoghi d'accoglienza più prestigiosi in città.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Luca Baccolini, I luoghi e i racconti più strani di Bologna. Alla scoperta della "dotta" lungo un viaggio nei suoi luoghi simbolo, Roma, Newton Compton, 2019, pp. 144-145
  • Alessandro Cervellati, Bologna popolare, Bologna, Tamari, 1963, p. 237
  • Tiziano Costa, Bologna durante la Grande Guerra. Storie di cent’anni fa, Bologna, Costa, 2015, p. 25 (foto)