Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1880

Alfredo Tartarini vince per la seconda volta il premio Curlandese

Allievo di Tomaselli e Azzolini, il pittore ornatista Alfredo Tartarini (1845-1905) vince per la seconda volta (la prima è stata nel 1877) il premio Curlandese di prospettiva. La fama di ornatista lo porterà nel 1888 all'incarico per il gonfalone dell'VIII Centenario dell'Università.

Sarà assiduo collaboratore di Rubbiani nel palazzo della Mercanzia, in San Francesco e in San Petronio. Nel 1903 curerà l'allestimento della sala emiliana alla Biennale di Venezia. Dello stesso anno è la decorazione del suo atelier in via Castiglione, con motivi tratti dal mondo vegetale.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il gonfalone dell

Approfondimenti:

  • Amerigo Baldini, Carla Baldini, Il gonfalone ed il sigillo dell'Alma Mater Studiorum (1888), in: "Strenna storica bolognese", (37) 1987, pp. 61-80
  • Industriartistica bolognese. Aemilia ars. Luoghi, materiali, fonti, a cura di Carla Bernardini e Marta Forlai, Cinisello Balsamo, Silvana, 2003, p. 33
  • Lucia Pallaver, Alfredo Tartarini e il Liberty nella scuola bolognese fra '800 e '900, a cura del Circolo Amici delle Arti, Budrio, Comune di Budrio, 1998
  • Settecento anni di medicina. La scuola medica di Bologna, a cura di Raffaele A. Bernabeo, Bologna, Farmitalia Carlo Erba, 1988, p. 170 (Gonfalone dell'Università)
  • Walter Tega, Il 1888: l'Ottavo Centenario dell'Università, in: Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, 1989, vol. 6., p. 318 (Gonfalone dell'Università)
  • Torino 1902: le arti decorative internazionali del nuovo secolo, a cura di Rossana Bossaglia, Ezio Godoli, Marco Rosci, Milano, Fabbri, 1994, p. 683
  • Marco Veglia, La vita vera. Carducci a Bologna, Bologna, Bononia University press, 2007, p. 242