Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1879

Inaugurazione del monumento a Galvani

E' inaugurato il monumento a Luigi Galvani, opera dello scultore romano Adalberto Cencetti (1847-1907), allievo di Adamo Tadolini.

Un apposito Comitato per offrire un dovuto omaggio all'illustre medico e scienziato bolognese si era già costituito nel 1871, appoggiato dal Comune e dalla Provincia.

La statua è collocata nella piazza omonima, di fronte all'Archiginnasio. Enrico Panzacchi scrive per l'occasione versi commemorativi. Il giornale "La Patria" lo definisce il primo monumento civile di Bologna.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Monumento a Luigi Galvani - A. Cencetti - 1879 Monumento a Galvani - sulla base si leggono l I telegrafisti di ogni nazione nel primo centenario della pila Monumento allo scienziato Luigi Galvani nella piazza omonima Monumento a Galvani - particolare

Approfondimenti:

  • Gabriele Bonazzi, Bologna in duecento voci. Dizionario minimo di storia, cultura, umori di una città davvero europea, Sala Bolognese, A. Forni, 2011, pp. 106-107
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., p. 409; vol. 4., 180
  • Alessandro Cervellati, Bologna popolare, Bologna, Tamari, 1963, pp. 227-230
  • Carlo Colitta, Bologna rovistata, Bologna, Tecnoprint, 1993, p. 157
  • Alberto Menarini, Uomini e bestie nel dialetto bolognese, Bologna, Tamari, 1970, pp. 88-89
  • Candido Mesini, L'inaugurazione del monumento a Luigi Galvani in Bologna. 9 novembre 1879, in: "Strenna storica bolognese", 1979, pp. 243-260
  • Giuseppe Pittano, Carla Xella, I giorni di Bologna e dell'Emilia-Romagna, Bologna, Cappelli, 1978, p. 244
  • Venturi, Tura, Sacilotto. 170 anni di lavorazione del marmo tra Bologna, Pietrasanta e Caracas, a cura di Cecilia Degiovanni e Roberto Martorelli, Bologna, Tip. Moderna, stampa 2011, p. 26 (foto)