Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1877

Carducci e le "Odi barbare"

Nel luglio del 1877 Giosue Carducci pubblica le prime Odi barbare. Nel giugno del 1878 è stampata una seconda edizione introdotta da un discorso di Giuseppe Chiarini. Per Enrico Panzacchi le nuove, "impervie" poesie del professore toscano sono un prodotto di maniera, più che di sincera ispirazione.

E mentre Ugo Brilli difende l'amico e maestro con commenti raffinati e meditati, Alfredo Oriani lo critica con una delle sue Monotonie:

Lascia, poeta, l'aere muffoso
della scuola e gli antichi oscuri libri;
fremon le vie, sorride il ciel, sorride
il sol, la vita è fuori ...

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Marco Veglia, La vita vera. Carducci a Bologna, Bologna, Bononia University press, 2007, p. 197


Visitando Casa Carducci. I libri e le immagini, gli oggetti e i ricordi, testo di Simonetta Santucci, Bologna, Costa, Comune di Bologna, 2009, p. 12