Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1874

"Il Matto" contro il barone Mistrali

Un gruppo di intellettuali bolognesi, tra i quali Olindo Guerrini e Giosue Carducci, fondano “sui divani scarlatti” del Caffè dei Cacciatori, il periodico umoristico e satirico “Il Matto”, di cui usciranno solo tredici numeri.

Riuniti attorno a Giovanni Vigna dal Ferro, giornalista-viaggiatore, autore di Un Viaggio Nel Far West Americano (1881), lanciano una campagna d'opinione contro il barone Franco Mistrali, ex militare austriaco e accanito clericale. Costui è direttore dal 1868 del "Monitore", giornale avidamente letto dal popolo, ma osteggiato dai ceti più sensibili e aperti.

Nel 1871 Mistrali ha fondato anche il periodico satirico "Al Duttour", battistrada di una campagna denigratoria contro Marco Minghetti. Secondo Sebastiano Sani, il barone a Bologna la fa da padrone "blandendo o minacciando", con l'acquiescenza del prefetto Bardesono.

Una disavventura finanziaria - il fallimento della Banca dell'Emilia, di cui è consigliere delegato - lo porta in carcere, ma anche in galera continua una serrata attività giornalistica. Dopo una battaglia "senza esclusione di colpi", "Il Matto" avrà partita vinta: in pochi mesi ridurrà al silenzio Mistrali, nel frattempo condannato a cinque anni di reclusione per fallimento.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Aurelio Alaimo, Quotidiani e periodici politici e d'informazione a Bologna dall'Unità alla fine del secolo, in: Storia del giornalismo in Emilia Romagna e a Pesaro. Dagli albori al primo Novecento, a cura di Giancarlo Roversi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992, pp. 195-196
  • Albo carducciano. Iconografia della vita e delle opere di Giosue Carducci, Bologna, Zanichelli, 1980, p. 157
  • Alfonso Rubbiani: i veri e i falsi storici, Bologna, febbraio-marzo 1981, a cura di Franco Solmi e Marco Dezzi Bardeschi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1981, p. 440
  • I caffè storici in Emilia-Romagna e Montefeltro, a cura di Giancarlo Roversi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1994, p. 98
  • Oreste Cenacchi (Chiunque), Vecchia Bologna. Echi e memorie, con prefazione di Giulio De Frenzi, Bologna, Zanichelli, 1926, pp. 107-114
  • Tiziano Costa, Olindo Guerrini e il suo tempo alias Lorenzo Stecchetti, Bologna, Costa, 2016, pp. 89-90 (foto)
  • Franco Cristofori, Bologna come rideva. I giornali umoristici dal 1859 al 1924, Bologna, Cappelli, 1973, pp. 93-96, 113-122
  • Franco Cristofori, Giornali umoristici bolognesi dell'800, in: Storia del giornalismo in Emilia Romagna e a Pesaro. Dagli albori al primo Novecento, a cura di Giancarlo Roversi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992, p. 216
  • Giancarlo Roversi, La tromba della fama. Storia della pubblicità a Bologna, Casalecchio di Reno (BO), Grafis – Bologna, Banca Popolare di Bologna e Ferrara, 1987, p. 220
  • Alfredo Testoni, Bologna che scompare, ristampa della 2. ed., Bologna, Cappelli, 1972, pp. 46-47, 131, 207