Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1873

Lo stato asfittico dell'industria

Una relazione della Giunta statistica del Comune dichiara che “non abbondanti di certo sono in Bologna gli stabilimenti industriali, né gli esistenti hanno in generale grande importanza”.

In città vi sono 118 opifici, con 4.334 operai. Tra essi 2.626 sono maschi, 1.276 femmine e 432 ragazzi d'ambo i sessi. Due stabilimenti, la Manifattura Tabacchi e l'Arsenale militare d'artiglieria, occupano da soli 1.300 operai.

Degli altri 116 solo due - la fabbrica Agraffi e la fonderia e officina meccanica Calzoni - oltrepassano i 150 addetti e solo cinque i 100 addetti. Più della metà delle manifatture hanno meno di dieci operai.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Giuseppe Brini, Artigiani a Bologna. Cenni di storia e attualità, Bologna, Tamari, 1978, p. 111