Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1865

La Società dei Compositori Tipografi

Alcuni operai fondano a Bologna la Società di mutuo soccorso fra i Compositori Tipografi, prima cooperativa di produzione e lavoro nella provincia di Bologna. Nel gennaio 1868 essa aprirà una tipografia per i propri associati, che nel 1870 arriverà a stampare tre quotidiani locali.

La società stabilirà una tariffa generale per gli operai e un sussidio per i soci disoccupati. Si scioglierà nel 1879 per contrasti interni e difficoltà di gestione. Passando a privati, diventerà Società tipografica Compositori, attiva fino alla fine del '900.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Andrea Battistini, La cultura letteraria tra classicismo e avanguardia, in: E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 189
  • Bologna. La cooperazione, Milano, EDIT-Ambrosiana, 1990 ca, p. 59
  • Emilia-Romagna terra di cooperazione, a cura di Angelo Varni, Bologna, ETA - Analisi, 1990, p. 26
  • Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 213
  • La società attraente. Cooperazione e cultura nell'Emilia Romagna, Bologna, dicembre 1976-gennaio 1977, a cura di Franco Solmi, Bologna, Grafis, 1976, p. 144 (data cit.: 1869)
  • Fiorenza Tarozzi, L'associazionismo economico: la cooperazione nel Bolognese, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 961
  • Maria Gioia Tavoni, Tipografi, editori, lettura, in: Storia di Bologna, direttore Renato Zangheri, vol. 4., tomo 1., Bologna, Bononia University Press, 2010, pp. 709-710